LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA - Arsenale: depositato progetto definitivo per rifare i tetti
Lunedì, 09 Settembre 2019 Verona Oggi

Faldone dopo faldone, con allinterno relazioni tecniche, rilievi, elaborati grafici, studi ed esiti delle indagini fatte, il progetto definitivo per il rifacimento delle coperture dellArsenale è stato depositato oggi. E ora passa alla Soprintendenza per il parere necessario allavvio della fase esecutiva. Lobiettivo è dare il via ai lavori veri e propri per linizio del 2020.

E se da un lato si accelerano i tempi per il rifacimento dei tetti e il consolidamento statico, entro il 1 di Ottobre sarà pronto anche il bando europeo per la riqualificazione dellintero compendio.

Lo hanno annunciato questa mattina gli assessori alla Pianificazione urbanistica Ilaria Segala e ai Lavori pubblici Luca Zanotto.

Si partirà dalla messa in sicurezza della corte centrale. Negli ultimi mesi, infatti, le coperture hanno registrato dei cedimenti. Larea è comunque costantemente monitorata. Il cantiere si sposterà poi sugli edifici laterali, in modo da garantire sempre laccessibilità al compendio. Dagli studi è risultato indispensabile intervenire prima sui tetti, i danni maggiori infatti sono riscontrabili là dove mancano le coperture o ci sono state grosse infiltrazioni. Ben conservate, invece, risultano essere le fondazioni.

Per entrare nel dettaglio, verranno recuperate travi e capriate esistenti ed effettuati interventi di rinforzo con sistemi di controvento e irrigidimento per migliorare i punti di appoggio delle nuove coperture. Si procederà poi allinserimento di nuovi cordoli di innesto, provvedendo anche allisolamento sia termico che acustico. Saranno sostituiti gli elementi lignei ammalorati e utilizzati nastri in fibra e chiodature per rinforzare la parte superiore delle palazzine. I lavori dovrebbero durate allincirca 2 anni.

Da qui parte la progettazione esecutiva ha detto Segala -, dopo un lungo lavoro di studio storico e sismico mai condotto prima. Non solo, infatti, sono state effettuate delle indagini approfondite su ogni palazzina, ma sono stati anche confrontati i documenti trovati negli archivi per confrontare il progetto originale dellArsenale con lo stato attuale. È fondamentale partire proprio dalle coperture, per evitare che le strutture ad oggi ben conservate vengano danneggiate dalle infiltrazioni. Nel frattempo, lapertura della gara europea riguardante lintero compendio ci consentirà di procedere con la progettazione di riqualificazione su 7 lotti, ma con un unico progettista e direttore lavori. Una garanzia per un recupero di natura conservativa.

http://www.veronaoggi.it/index.php/infocitta/2880-arsenale-depositato-progetto-definitivo-per-rifare-i-tetti.html


news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news