LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA - Si riqualifica l'asse Pieve Certosa

Riqualificazione dell'asse Pieve - Certosa. Presentazione del progetto vincitore ed esposizione dei lavori in sala consiliare


CALCI — E’ stato presentato questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Calci il progetto vincitore del concorso di idee lanciato da Palazzo Civico e volto alla progettazione, recupero e riqualificazione architettonica dell’asse viario tra la Pieve e la Certosa di Calci.


Il concorso, realizzato con il contributo di Acque S.p.a e in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Pisa e Livorno, l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Pisa, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pisa, il Polo Museale della Toscana, il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa e la Propositura di Calci, ha visto la partecipazione di ingegneri e architetti che, da tutte le regioni di Italia, hanno presentato rappresentazioni planimetriche e grafiche al fine di dare un nuovo volto all’arteria principale della Val Graziosa. Milano, Lecco, Genova, Lucca, Perugia, Pisa e Firenze. Diversa ed eterogenea la provenienza di studi associati, ingegneri ed architetti abilitati alla professione che hanno dato il loro contributo presentando relazioni tecnico-illustrative di elevato livello qualitativo.

Ad aggiudicarsi la vittoria nonché il primo premio di 4.000 euro è stata l’architetto Anna Maria Conti di Firenze. Secondo classificato il raggruppamento temporaneo di professionisti della provincia di Perugia col capogruppo Architetto Andrea Pochini mentre terzo classificato il raggruppamento temporaneo di professionisti con sede nella provincia di Pisa e con capogruppo l’architetto Marta Gnesi.

A giudicare tutti gli elaborati – che saranno esposti in sala consiliare dal 9 fino al 18 settembre – una commissione composta dal presidente nonché rappresentante dell’Ordine degli Ingegneri di Pisa Carlo De Rosa, Ingegner Gino Cenci della Soprintendenza di Pisa, dottoressa Chiara Lazzeroni di Acque s.p.a, architetto Gabriele Cei in rappresentanza dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Pisa e architetto Mario Pasqualetti, specialista in materia paesaggistica e dei Beni Culturali designato dall‘Amministrazione Comunale.

Il concorso di idee, nello specifico, è riuscito a toccare vari e diversi punti connessi al tema principale del tessuto connettivo- funzionale dell’intero asse viario compreso tra la Certosa di Calci e Piazza della Propositura. I partecipanti al bando hanno infatti anche indicato soluzioni di “raccordo” con gli spazi pubblici coinvolti quali Piazza Garibaldi, Piazza Cavallotti, i giardini comunali, gli spazi esterni dell’area scolastica e i corsi d’acqua senza dimenticare l’individuazione di arredi, materiali di finitura e nuove sistemazioni dalle caratteristiche funzionali, flessibili e coerenti con il paesaggio in grado di esaltare il legame tra le due emergenze architettoniche ed il tessuto edificato, anche per aiutare lo sviluppo socio - economico del Comune.

https://www.quinewspisa.it/pisa-calci-pieve-certosa-architetti.htm


news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news