LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PAESAGGIO - Resort in unoasi naturale: il Tar apre la strada a una cordata di mantovani
7 Settembre 2019 La Voce di Mantova



MANTOVA Una società privata che fa capo ad una cordata di investitori mantovani aveva presentato un progetto di cementificazione dellisolotto di Capo Passero di Portopalo, nel Siracusano. La Soprintendenza di Siracusa aveva dato un assenso di massima facendo fare un passo avanti ai cementieri di turno, ma la Regione Sicilia era poi intervenuta bloccando tutto per decreto. Laltro ieri è intervenuto il Tar di Catania che ha stracciato il decreto della Regione: quindi un passo avanti nella pretesa di destinare quel luogo unico al mondo ad un bivacco di turisti. Una decisione, questa che non può non alimentare polemiche su polemiche. Capo Passero di Portopalo è ritenuto un luogo unico al mondo. La sua particolarità è quella di essere letteralmente in fondo allEuropa, il paese più caldo del vecchio continente, più a sud di Tunisi, dove si incontrano due mari. Su quellisolotto che è a pochi metri dalla Sicilia sorge una fortezza asburgica a difesa della popolazione contro le piraterie. Su questo scoglio sorgeva la tonnara più vecchia del mondo. Il padrone della tonnara da quando la Regione aveva dichiarato oasi naturale lisolotto, si lamentava di avere persino negato laccesso al suo territorio. Di colpo, dopo millenni, i tonni non sono più passati da quelle parti, quindi niente più mattanza e sì a la progetto di un resort di lusso che fa capo a una cordata di imprenditori mantovani. È prevista la realizzazione del blocco centrale nella ex tonnara di Portopalo: oltre ai 7.400 metri quadrati delledificio della vecchia tonnara ci saranno anche una, parco, giardini e parcheggi adiacenti per un totale di quasi 37mila metri; dependances che occuperanno quasi duemila metri quadrati, divisi per 18 suites extralusso, un ristorante di alto livello, e pontili privati. I progettisti assicurano che non ci sarà nessuno scempio e dicono che verranno riqualificate le opere già esistenti. Quindi ora le speranze di chi non vuole un resort di lusso in questo luogo incantato sono appese ai giudici del Consiglio di giustizia amministrativa che, quando saranno chiamati a farlo, dovranno decidere sul ricorso che presenterà Legambiente.

https://vocedimantova.it/cronaca/resort-in-unoasi-naturale-il-tar-apre-la-strada-a-una-cordata-di-mantovani/


news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news