LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fermo. Un due tre… che ri-scoperta!
Vivere Fermo, 13/09/2019

Il 21 e il 22 settembre 2019 si celebra la 36a edizione delle Giornate Europee del Patrimonio, manifestazione ideata nel 1991 dal Consiglio d'Europa e dalla Commissione Europea con l'intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra gli Stati membri della Convenzione Culturale Europea, firmata a Parigi il 19.12.1954.
L’accordo nacque per realizzare un’unione più stretta tra i Paesi membri al fine di salvaguardare ed incrementare gli ideali ed i principi che fanno parte del loro patrimonio comune. Il MiBAC aderisce all’evento con lo slogan: Un due tre…Arte! – Cultura e intrattenimento per diffondere e promuovere la conoscenza dei luoghi d’arte, rendendo possibile l’accesso a musei, monumenti e siti archeologici nelle giornate del 21 e 22 settembre.
Anche il Segretariato Regionale per le Marche parteciperà alle giornate con l’iniziativa Un due tre… che ri-scoperta!, aprendo al pubblico parte degli ambienti del complesso di San Gregorio Illuminatore/ex Istituto Giovagnoni-Birarelli. Sarà un’occasione per riscoprire l’insieme delle antiche strutture, esito di una complessa stratificazione archeologica e architettonica e affascinante testimonianza della millenaria storia della città.
Il pubblico avrà la possibilità, tramite percorsi guidati e postazioni video, di ripercorrere le fasi di vita del complesso, dalla frequentazione ellenistica e medievale, con le testimonianze di casa Fiorentini, passando per la fase monastica di San Bartolomeo, prima, e di San Gregorio poi, fino alla realizzazione nel 1856 dell’Istituto di Carità voluto da Mons.
Giuseppe Birarelli.
Le devastazioni belliche del secondo conflitto mondiale, e i più recenti eventi sismici, hanno segnato inevitabilmente la storia del complesso e della città; la visita si profila così anche come vero e proprio “work in progress” delle operazioni di recupero e ristrutturazione avviate già da tempo dal Ministero dei Beni Culturali tramite il Segretariato Regionale per le Marche, destinate a ricucire definitivamente il profondo strappo con il passato e a restituire questi spazi al servizio della comunità.
La visita che è gratuita, sarà possibile effettuarla nelle due giornate dalle 15,00 alle 18,00, previa prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail: sr-mar.gep19@beniculturali.it.
Le prenotazioni saranno aperte fino al 19 settembre p.v. Info evento: sito www.marche.beniculturali.it e pagina Fb mibacMarche

https://www.viverefermo.it/2019/09/14/un-due-tre-che-ri-scoperta/746371


news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news