LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sicilia. 14 milioni di euro per riqualificare tre borghi di epoca fascista.
Giorgio Vaiana
Il Giornale, 20/09/2019

Scoppia la polemica all'Ars. Interrogazione dell'onorevole dem Lupo dopo che la Regione Siciliana ha stanziato 14 milioni di euro per la riqualificazione di 3 borghi costruti negli anni '40
"Il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci finanzia la riqualificazione di alcune opere fasciste".


Lo ha detto Giuseppe Lupo, capogruppo del Pd all'assemblea regionale siciliana presentando una interrogazione al governatore che, in questo momento, ha anche la delega ai Beni Culturali, in attesa di trovare il sostituto dell'assessore Sebastiano Tusa morto nel tragico incidente aereo in Etiopia lo scorso marzo. "Il governo regionale ha annunciato di avere stanziato circa 14 milioni di euro per riqualificare e valorizzare tre borghi rurali costruiti negli anni '40 su incarico del governo fascista - spiega l'onorevole Lupo - Una decisione che è da attribuire all'assessore ad interim ai Beni culturali, ossia lo stesso presidente della Regione siciliana Nello Musumeci. Chiederò al governatore - prosegue Lupo - quali criteri, che non siano quelli di matrice ideologica e di fede politica, hanno spinto a selezionare questi tre borghi fra tutti quelli già censiti in condizioni di degrado che meriterebbero azioni di recupero e valorizzazione anche in rete e nella cornice dei Borghi più belli d'Italia".

I tre borghi in questione sono Borgo Lupo in provincia di Catania, Borgo Bonsignore nell'agrigentino e Borgo Borzellino (nella foto) in provincia di Palermo. Nell'interrogazione, firmata da tutti i deputati dem, si sottolinea come questa scelta caratterizzi un'azione amministrativa "che dirotta le risorse secondo criteri di ispirazione politica che non possono essere condivisi perché certamente non neutrali e meramente selettivi, in quanto fondati sulla fede politica, piuttosto che su un'azione sistemica e strategica indirizzata al recupero dell'architettura rurale". Il Pd ha chiesto di provvedere in tempi rapidi alla nomina dell'assessore per i Beni culturali, di rideterminare la scelta annunciata e l'iter amministrativo eventualmente avviato sui borghi selezionati e di predisporre un piano di valorizzazione secondo i criteri della pianificazione strategica territoriale che abbracci il complesso numero dei borghi rurali e ne predisponga il loro restauro, la tutela e il rilancio ai fini turistici nelle aree interne quale modello altro di turismo da fornire e sostenere.

Qualche giorno fa la Regione siciliana aveva annunciato di aver stanziato 14 milioni di euro per il recupero dei tre borghi finiti nel "mirino" del Pd. Si tratta di tre degli otto borghi costruiti, su decisione del governo italiano, dallEnte per la colonizzazione del latifondo siciliano tra il 1939 ed il 1943, passati allEras e poi allEsa, ormai in condizioni di quasi abbandono. I finanziamenti sono coperti dalle risorse che provengono da un fondo speciale, istituito presso l'assessorato regionale ai Beni culturali. Nello specifico, per il recupero di Borgo Lupo sono stati stanziati 5,7 milioni di euro; per Borgo Bonsignore il finanziamento è di 2,5 milioni di euro; al Borgo Borzellino, invece, sono stati destinati 5,5 milioni di euro.

http://www.ilgiornale.it/news/palermo/lupo-pd-presidente-musumeci-restaura-i-borghi-fascisti-1756055.html


news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news