LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Torlonia Marbles: 96 capolavori a Palazzo Caffarelli
Arianna Antoniutti
Giornale dell'arte, 18/10/2019

Si terrà dal 25 marzo al 10 gennaio 2021 una selezione della più importante raccolta privata d'arte classica al mondo


Alla presenza di Dario Franceschini, ministro per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Luca Bergamo, vice sindaco del Comune di Roma, Alessandro Poma Murialdo, presidente della Fondazione Torlonia, Jean-Christophe Babin, Ceo Bulgari, Salvatore Settis e Flaminia Gennari Santori, direttrice Gallerie nazionali di arte antica, è stata presentata il 18 ottobre, in una conferenza stampa tenuta presso la Galleria Corsini, Torlonia Marbles. Collecting Masterpiece, la mostra che dal 25 marzo 2020 al 10 gennaio 2021 presenterà al pubblico la collezione di scultura Torlonia.

Presso gli ambienti del nuovo spazio dei Musei Capitolini a Palazzo Caffarelli (rinnovati da David Chipperfield Architects Milano), sarà esposta una selezione, 96 opere, della più importante raccolta privata darte classica al mondo, costituita da 620 pezzi, tra sculture, rilievi, busti. Questa è una storia a lieto fine, ha esordito Salvatore Settis, curatore con Carlo Gasparri dellesposizione, una delle storie a lieto fine delle quali il nostro paese ha bisogno. La mostra nasce dallo storico accordo, siglato nel 2016, tra il Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo e la Fondazione Torlonia, creata nel 2014, per volere del principe Alessandro Torlonia (1925-2017), con lo scopo di preservare e promuovere la Collezione.

In mostra saranno visibili i pezzi pertinenti al Museo Torlonia alla Lungara, sorto intorno al 1875 e chiuso, tra annose polemiche, alla fine degli anni 70 del secolo scorso. Restaurate grazie al contributo di Bulgari, le opere saranno presentate, ha continuato Settis, secondo un racconto giocato su due piani: la qualità e la storia. La qualità, assolutamente strepitosa dei singoli pezzi, e la storia della collezione, lultima grande collezione principesca, creata con grande lungimiranza culturale, e che, di per sé, si presenta come una collezione di collezioni. Il primo nucleo della Collezione risale agli inizi del 1800, quando, tramite asta pubblica, entrano nel patrimonio Torlonia le opere possedute dallo scultore e restauratore Bartolomeo Cavaceppi (1717-99).

La Collezione si arricchirà ulteriormente nel corso del secolo: nel 1816, ad esempio, avverrà lacquisto di circa 270 opere del marchese Vincenzo Giustiniani, la più nota raccolta di sculture antiche del Seicento. La notizia dellimminente esposizione dei marmi Torlonia ha subito creato numerose richieste da parte di musei stranieri che, nel prossimo futuro, al termine della tappa romana ospiteranno i pezzi.

Stiamo selezionando, ha affermato il ministro Dario Franceschini, le autorevolissime richieste che già stanno pervenendo da tutto il mondo. Al termine del tour espositivo, che toccherà importanti musei internazionali, lavoreremo affinché le opere Torlonia trovino a Roma una sede definitiva. Lo Stato, in questo senso, è disponibile nel mettere a disposizione un proprio immobile nel quale le sculture, che resteranno di proprietà Torlonia, saranno permanentemente esposte. Sarà un gioiello unico, tra i tanti che già Roma possiede. Ho appena avuto il privilegio di vedere una parte delle opere che andranno ai Musei Capitolini: si esce storditi da tanta bellezza stupefacente.

https://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/torlonia-marbles-96-capolavori-a-palazzo-caffarelli/132001.html


news

02-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 2 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news