LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Ticket d'ingresso per i turisti in vigore da luglio 2020
Eugenio Pendolini
La Stampa, 25/10/2019

Tre euro per la tariffa ordinaria, sei per le giornate da bollino rosso, otto per quelle da bollino nero: sono gli importi che dovranno essere pagati nel 2020 come contributo di accesso per chi visita Venezia. È quanto previsto dalla delibera approvata dal Consiglio comunale lagunare con 18 voti favorevoli e cinque contrari, dopo il primo via libera alla misura deliberata a inizio anno. Prende dunque forma il provvedimento con cui il Comune di Venezia tenterà di mettere un argine ai flussi turistici che quotidianamente affollano calli e campielli, provocando disagi ai residenti e difficoltà nella gestione quotidiana della città. Un iter non privo di ostacoli, quello che ha portato all'approvazione del contributo d'accesso. Nel corso dei mesi, per stessa ammissione degli assessori lagunari incaricati di dare forma al provvedimento, sono emerse "criticità operative e gestionali" che hanno man mano rimandato al prossimo anno l'entrata in vigore del contributo. Gli stessi vettori incaricati di riscuoterlo hanno manifestato più di qualche dubbio circa le soluzioni da adottare.

Multe fino a 300 euro
L'ultima polemica si è sollevata a metà ottobre, quando i consiglieri di minoranza Monica Sambo ed Emanuele Rosteghin (Pd) hanno portato a galla l'incongruenza secondo cui la tassa di sbarco sarebbe "abbonata" per i parenti residenti nella città storica mentre spetterebbe a quelli dei residenti nella città di Mestre. Dopo un primo anno di rodaggio, a partire dal 2021 varierà l'importo di chi verrà a visitare Venezia. La tariffa ordinaria, infatti, salirà a sei euro. Tre euro, invece, nelle giornate da bollino verde, otto in quelle "rosse" e 10 in quelle "nere".
Per i vettori navali che stipuleranno una convenzione con il Comune è stata decisa una tariffa "flat" valida tutto l'anno: cinque euro per il 2020 e di sette per gli anni successivi. La novità del provvedimento varato dall'assemblea di Ca'Farsetti, riguarda l'obbligo per il turista di conservare ed esibire ai controllori la ricevuta che attesterà il pagamento del contributo di accesso e soprattutto la presa in carico diretta da parte dell'amministrazione municipale del sistema di riscossione. Perché il meccanismo possa andare a pieno regime, si sottolinea in Comune, a partire dal primo luglio 2020 sarà necessario creare un sistema di riscossione che consenta il pagamento con carta di credito, paypal o bonifico. Per chi sgarra, infatti, sono previste multe da un minimo di 50 a un massimo di 300 euro.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news