LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

All'università si studia come riqualificare Querceta - La riqualificazione di Querceta
di Baldi Galleni Tiziano
Tirreno Viareggio di martedì 29 ottobre 2019, pagina 9

CENTRI URBANI All'università si studia come riqualificare Querceta Querceta diventa oggetto di studio all'Università di Pisa, nel corso di laurea ingegneria edile-architettura.

La riqualificazione di Querceta oggetto di studio all'università La prenderanno in esame per tutto l'anno accademico 45 studenti di ingegneria Verranno poi presentati venti progetti per rinnovare il centro urbano


QUERCETA. Querceta diventa im caso di studio all'Università di Pisa. Quarantacinque studenti del terzo anno del corso di laurea magistrale a ciclo unico ingegneria edile architettura la prenderanno in esame per tutto l'anno accademico. A conclusione presenteranno circa 20 idee-progetto su come rinnovare il suo centro urbano, dalla stazione ferroviaria all'ex area Olimpia. L'iniziativa è stata di Enrico Bascherini (già docente in passato all'Università diArchitettura a Firenze). Lo stesso Bascherini che insieme al fratello Guido dello studio Bascherini Architetti che si trova a Seravezza in via Aurelia ha progettato per il Comune la pista ciclabile di via Federigi, e in passato ha vinto il concorso di idee sulla base del quale è stata ristrutturata piazza Carducci a Seravezza. La classe di futuri ingegneri e architetti è già stata in sopralluogo a Querceta: in strada, nelle piazze, e nelle attività commerciali. Gli studenti hanno anche raccolto informazioni sia dai commercianti, che in un incontro con la Pro Loco. I primi due mesispiega l'architetto Enrico Bascherini dovranno capire le problematiche di Querceta: i parcheggi, i luoghi pubblici, gli spazi commerciali, l'arredo, la viabilità, e il degrado più o meno diffuso. Entro dicembre dovranno consegnare una serie di elaborati dove esporranno le criticità, e allo stesso tempo indicare le prime linee guida di riqualificazione architettonica, ambiale e urbanistica. Il corso si concentra su tutti questi aspetti della socialità e non solo su quello tecnico. Perché ha scelto proprio Querceta? Primo perché la riqualificazione di aree centrali delle città è un tema attuale, sentito anche a livello nazionale spiega Bascherini. Secondo perché è un argomento che sappiamo tutti molto reale quello di Querceta. Di solito vengono date agli studenti esercitazioni irreali, mentre io volevo che si misurassero con problemi concreti. Poi pretendo che i ragazzi facciano dei sopralluoghi sul campo, e qui essendo vicina la stazione è possibile farlo. Infine sono seravezzino, il mio studio è qui, e mi piaceva. Al momento non è stata coinvolta l'amministrazione, perché l'università secondo il professore deve rimanere totalmente imparziale nel dare soluzioni. Ed effettivamente Querceta ha proprio bisogno di un ammodernamento. Non a caso è stato un tema molto dibattuto di recente. L'amministrazione Tarabella fino ad ora però non aveva risorse per intervenire. Adesso invece non si sa di preciso quando il comune incasserà oltre 1 milione di euro in perequazione e oneri di costruzione dalla realizzazione del nuovo supermercato di via Federigi, un Penny Market di 1000 metri quadrati. E a giugno ci saranno a disposizione dell'amministrazione, sempre se ne vorrà fare uso, tante idee progettuali sfornate dall'Università di Pisa. Da gennaio a giugno la classe si dividerà in gruppi da 3, ognuno dei quali lavorerà ad un progetto. Dovranno tenere conto conclude Bascherini anche ad esempio delle attività del Palio, come miss Palio. Sarà un recupero integrale a tutti livelli, dall'economia alle tradizioni. La piazza sarà il cuore dell'intervento e alla fine avremo 20 proposte progetto. Tiziano Baldi Gallerai

IL LABORATORIO Ecco il corso di esame che terminerà a giugno II corso di esame è laboratorio integrato di progettazione architettonica 2. Vi confluiscono tre corsi: architettura e composizione architettonica con Enrico Bascherini, architettura tecnica di Michele Di Sivo, e fisica tecnica ambientale di Fabio Fantozzi. È un corso di laurea di un anno che terminerà a giugno.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news