LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA - Un parcheggio alla Cittadella No, sviluppiamo l'area verde
Tirreno Pisa-Pontedera di martedì 5 novembre 2019, pagina 6


In discussione oggi in consiglio comunale il progetto per creare posti auto a servizio degli Arsenali: è battaglia tra maggioranza e opposizioni

PISA. Un parcheggio a servizio della zona della Cittadella. È un nuovo fronte di lavoro dell'amministrazione comunale. Macché parcheggio, portiamo avanti lo sviluppo dell'area verde già progettata, insorgono le opposizioni, a cominciare dal consigliere comunale Marco Biondi (Pd). Dopo l'ipotesi (poi cancellata) di una cementificazione del campo sportivo di Santa Marta, un'altra manovra per ricavare posti auto agita le acque politiche di Palazzo Gambacorti.
La discussione arriva oggi in consiglio comunale con un ordine del giorno uscito dai lavori della commissione consiliare urbanistica, sede in cui si è già consumata la battaglia tra maggioranza e minoranze.
L'ipotesi del parcheggio è contenuta nel più ampio progetto di riqualificazione del collegamento tra Arsenali Medicei e Repubblicani, che prevede un sistema di illuminazione adeguato, una nuova pavimentazione, nuovi marciapiedi e la recinzione di tutto il parco della Cittadella.
In effetti, soprattutto dopo l'apertura del Museo delle antiche navi, la zona a bisogno di un'area dedicata di sosta, dovendo peraltro ancora esprimere, e di conseguenza essere valorizzato, il potenziale di una parte di città che somma le strutture degli Arsenali, il fortilizio, la Torre Guelfa e il parco verde.
Nello stesso odg si sottolineala posizione strategica dell'area che può assumere il ruolo di porta d'ingresso del circuito museale dei lungarni.
Nel frattempo gli uffici comunali sono intenti alla "predisposizione di uno studio di fattibilità per la realizzazione di un parcheggio a servizio dell'area della Cittadella", come confermato anche dal Peg 2019, ovvero gli obiettivi assegnati alle strutture comunali, di recente approvato dalla giunta. Scherziamo? Un parcheggio alla Cittadella al posto del Parco urbano progettato? Solo l'idea è uno sconcio e la dice lunga su un modo barbaro di pensare la città, che riporterebbe Pisa 80 anni indietro nel tempo, lontanissima dalle altre città storiche italiane ed europee, attacca sui social l'ex sindaco Marco Filippeschi. Ricordo che valgono vincoli monumentali di rispetto insormontabili. Si realizzi - prosegue - il Parco invece, con le ingenti risorse lasciate dallabuona gestione di bilancio dei precedenti mandati. Con il volano del Museo delle navi antiche di Pisa (che non dev'essere lasciato nel dimenticatoio come un progetto incompiuto) si porti avanti tutta la programmazione di valorizzazione dei beni culturali, anche a fini turistico-economici.
Il progetto del Parco della Cittadella viene di fatto gettato nel cestino secondo la teoria che è "datato", ma soprattutto seguendo la logica del voler mettere bocca senza sapere di cosa si sta parlando, è la critica del consigliere comunale del M5S, Alessandro Tolaini. Secondo l'esponente pentastellato non esiste da nessuna parte del mondo un museo con un parcheggio, tanto più intaccando il verde esistente. A proposito, si parla di "parcheggio verde": gli stalli potranno essere fatti con verde armato, ma le corsie dovranno essere asfaltate. Se qualcuno poi ha memoria, ripensi al parcheggio realizzato nel vallo del Giardino Scotto e ai disagi che si creavano quando pioveva.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news