LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gela, trovato uno scheletro con la moneta per pagare Caronte
di ISABELLA DI BARTOLO
07 novembre 2019 LA REPUBBLICA

Per pagare il viaggio negli Inferi, gli avevano messo in bocca un obolo destinato a Caronte. E così oggi a Gela, dopo 2400 anni, gli archeologi hanno ritrovato lo scheletro umano con una monetina destinata al traghettatore del fiume Acheronte. Secondo i Greci, infatti, occorreva pagare Caronte per assicurarsi il passaggio nellAde, attraversando il fiume che segnava il confine tra il mondo dei vivi e quello dei morti, e per questo veniva deposta una monetina in bocca al defunto da parte dei familiari, un estremo atto di amore.
Una scoperta dal valore eccezionale avvenuta durante alcuni lavori per la posa dei tubi Enel sotto la sorveglianza dellassessorato regionale ai Beni culturali e della Soprintendenza. Nel corso dei lavori ha fatto capolino un sarcofago di terracotta, con una copertura a tetto spiovente, allinterno del quale si trova uno scheletro intatto appartenente a un maschio adulto alto circa un metro e 60 centimetri che, dalle prime analisi. Toccherà agli archeologi proseguire le indagini che restituiranno il quadro del ritrovamento e il suo contesto storico nellambito di quella che era una necropoli greca in un sito che è adesso sorvegliato giorno e notte, grazie anche allausilio dei carabinieri di Gela, per evitare incursioni di tombaroli. Nei giorni scorsi qui era stato rinvenuto anche un reperto in ceramica: una coppetta di età ellenistica del IV secolo avanti Cristo che serve a datare anche il nuovo ritrovamento seppur in maniera indicativa, insieme con altri oggetti rinvenuti tra cui unguentari e che servivano a contenere oli profumati.
La città di Gela - dichiara il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci - continua a restituire preziose testimonianze della civiltà greca. Gela per il mio governo rappresenta un luogo privilegiato di investimenti nel campo dei beni culturali come modello di sviluppo alternativo e risarcitorio delle ferite che in questi anni il territorio ha subito.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news