LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Musei, il ministro: L'Accademia sarà autonoma
di Fedeli Damiano
Corriere della Sera di sabato 9 novembre 2019, pagina 49

Firenze La conferenza dell'Aici Musei, il ministro: L'Accademia sarà autonoma

FIRENZE Tornerà l'autonomia dell'Accademia. Lo ha confermato con parole nette ai cronisti il ministro del Beni culturali Dario Franceschini, ieri a Firenze. D museo fiorentino cbe custodisce il David di Michelangelo recupererà, così, l'autonomia persa con la controriforma del precedente ministro Alberto Bonisoli, congelata cautelativamente a settembre dallo stesso Franceschini appena tornato ai Beni culturali, e si smarcherà dal controllo degli Uffizi. La norma di Bonisoli, secondo Franceschini, era stata immaginata per risparmiare dei posti da dirigente di seconda fascia. Abbiamo trovato un'altra modalità e quindi tornerà l'autonomia.

Franceschini era a Firenze per partecipare alla sesta conferenza nazionale dell'Aici, l'associazione che riunisce u5 istituzioni culturali italiane, istituti e fondazioni che lavorano nei campi più svariati: storico, artistico, linguistico, archeologico. Gli istituti culturali, anche se a volte sono stati trascurati, sono una forza enorme nel nostro Paese, un modo di difendere la storia locale, fare ricerca, formazione, si è rivolto loro Franceschini. Stiamo lavorando alla ricostruzione di una centralità della cultura nelle scelte strategiche: non è solo un dovere costituzionale, ma anche una grande arma per gestire le paure del presente. Negli anni passati sono stati già effettuati miglioramenti alle tabelle ministeriali su cui si basano i finanziamenti alle istituzioni culturali. Andremo avanti su quella strada, già da quest'anno: sono risorse spese bene. Il ministro ha rilanciato il progetto del 2017 della Digital Library della cultura italiana, una biblioteca digitale che metta in rete l'intero patrimonio culturale italiano, raccogliendo il materiale presente negli Archivi di Stato, nelle biblioteche e negli istituti culturali, una memoria che, nell'era dei big data, ha anche un grande valore economico. Nella tre giorni fiorentina che si chiude oggi è stato messo a punto un aggiornamento della Carta di Ravello, siglata da Aici lo scorso anno. Un patto per la cultura lo ha chiamato il presidente Aici Valdo Spini che metta insieme le istituzioni culturali, le università, le componenti della società civile e produttiva con le istituzioni nazionali e territoriali.

Nel documento si pone l'accento, fra l'altro, sulla formazione, con la richiesta che venga favorito il riconoscimento nel mondo accademico del lavoro che tanti, specialmente giovani, svolgono in fondazioni e istituti culturali. E si dà uno sguardo al Mediterraneo verso il quale, sottolinea Spini, abbiamo una particolare responsabilità e dobbiamo esercitarla tutta. Una responsabilità anche culturale su cui, a detta dell'ex presidente francese François Hollande, intervenuto all'incontro fiorentino, l'Europa è venuta meno. L'Unione europea non ha mal avviato nessun grande cantiere culturale su vasta scala, non ha contribuito a nessun censimento della sua ricchezza di patrimonio culturale, non ha costruito nessun edificio culturale simbolico, grande biblioteca o collezione d'arte contemporanea. E il momento di un riarmo culturale, si scalda con forza Paolo Baratta, presidente della Biennale di Venezia. Però è ora di dire basta a una cultura di stampo manageriale dove contano solo i numeri dei visitatori. La cultura si deve occupare di quello che non c'è. A un responsabile culturale la vera domanda che va fatta è: la tua azione ha favorito il dialogo, il confronto, lo scontro?.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news