LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BORGO MANTOVANO. Ancora fermi i restauri a palazzo Ducale Ma la ripresa è vicina
03 novembre 2019 LA GAZZETTA DI MANTOVA





I lavori al palazzo Ducale di Revere sono fermi, a causa di una modifica alla normativa che richiede un'ulteriore attestazione sismica. Lo sblocco dovrebbe, però, arrivare nei prossimi giorni. I lavori di recupero dello storico palazzo erano iniziati a marzo. Si tratta della terza e ultima fase dopo il terremoto. Da prima era arrivato uno stop per una variante al progetto richiesta dalla Sovrintendenza ai beni culturali. Questi adempimenti sono stati espletati e a luglio i lavori avrebbero potuto riprendere. Ma nel frattempo il cantiere è stato bloccato da una modifica alla normativa. Da giugno è entrata in vigore una legge che prevede un'autorizzazione sismica per tutti gli edifici nelle zone classificate come la Bassa. Questo richiederebbe un nuovo passaggio in Regione del progetto per ottenere questa certificazione. Ma i sindaci del cratere hanno chiesto una deroga per quegli interventi che erano già stati vagliati dal comitato tecnico scientifico, organo della struttura commissariale per la ricostruzione. Il progetto del Ducale è già stato approvato dal Cts e ha ottenuto il finanziamento. La struttura commissariale ha recepito questa deroga: servono solo la formalizzazione, che dovrebbe arrivare nella prossima riunione del Cts, fissata per il 7 novembre. Questo passaggio dovrebbe dare il via libera alla ripresa dei lavori. Quest'ultima fase d'intervento costerà 900mila euro e l'intera struttura tornerà a disposizione della comunità e del territorio. Sul Ducale erano già state fatte due campagne lavori dopo il terremoto del 2012. Una volta completato l'ultimo intervento, il palazzo tornerà alla sua piena funzionalità. Questo intervento si concentrerà sul consolidamento della struttura, in particolare sulle coperture: verranno messi in sicurezza i camini e si lavorerà per fissare le tegole che, anche a causa della pendenza del tetto, si spostano e rischiano di cadere. Dopo che il palazzo sarà stato adeguato sismicamente, verranno realizzati anche alcuni interventi sugli interni.

http://ricerca.gelocal.it/gazzettadimantova/archivio/gazzettadimantova/2019/11/03/mantova-ancora-fermi-i-restauri-a-palazzo-ducale-ma-la-ripresa-e-vicina-29.html?ref=search


news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news