LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Serviva manutenzione, non lo stupido Mose
IL FATTO QUOTIDIANO | Giovedì 14 Novembre 2019

No, basta, ne ho le scatole piene di parlare di Venezia. È inutile. In questo Paese non ha senso predicare, non cè nessuno che ti ascolta. Volevano tutti il loro Mose io me li ricordo, destra e sinistra, Prodi e Berlusconi tutti ad applaudire alle cerimoniee poi i giornali e le tv a osannare. E adesso siamo ancora lì con questa rogna dellacqua alta.

Massimo Cacciari, lei è stato tre volte sindaco di Venezia.
Lultima fino al 2010. Ma il Mose non le è mai andato giù


Basta, non si possono fare battaglie da solo. Io cerco di dimenticarenella vita bisogna saper dimenticare. Ma a volte bisogna anche ricordare. Macché, non gliene frega niente a nessuno. Ma io me lo
ricordo quando nel 2006 cè stata la commissione e io sono
stato lunico a votare contro. Lunico. E ho preteso che fosse messo tutto a verbale, anche i dubbi dei pochi tecnici che non erano a libro paga del Consorzio Mose. E poi gli ho detto: auguri, spero che
finiate nel 2013-2014 come avete promesso.

Battaglia finita?
Sì. Io non sono come i Cinque Stelline che se cambia amministrazione si cambia decisione. Ero contro il Mose, ho perso, ne ho preso atto.
Almeno, mi sono detto, se proprio vogliono farselo speriamo che non caccino al vento miliardi di euro. Invece
Miliardi sperperati e siamo sempre in alto mare.
Ora i nodi sono venuti al pettine. Pensi hanno appena
rinviato la prova al 2020 o al 2021, chi lo sa. E già ci sono problemi di manutenzione e guai alle giunture.

Sarà mai pronto questo benedetto Mose?
Nel frattempo le strutture sono rimaste in acqua decenni.
E se non funziona il cerino resta in mano ai commissari.

Ma lei come lo avrebbe risolto il problema?
Serve fare manutenzione alla città, come era stato fatto dal
1966 al 1994. Come avevamo fatto noi negli anni 90. Avevamo
rialzato le fondamenta, si era lavorato sulle fogne.
Cera una legge speciale, i fondi arrivavano presto e venivano spesi per Venezia.
Cera anche un progetto per rialzare la basilica.
La città era stata davvero risanata. Invece da venticinque
anni il Mose ha assorbito tutto, ogni euro è finito lì. Addio alla manutenzione, addio al restauro dei ponti. E tutti ad applaudire.

E adesso il disastro dellacqua alta
Parliamoci chiaro: è acqua alta, non è il Vesuvio che erutta.
Non è un terremoto.
Funziona così: londa prima arriva e poi se ne va. Certo, se
dura cinque giorni allora mangia le strutture e incentiva lesodo dei vecchi, perché vivere a Venezia è sempre più duro.

Venezia è morta?
Macché morta, è una città stupenda. Durerà secoli, molto più di me e di lei. È una grande grana e soprattutto si poteva evitare. Ma ormai io
ho rinunciato, non ascolta nessuno.

E il sindaco Luigi Brugnaro come si è comportato? Ci ha parlato?
Chi se ne frega di Brugnaro.
Ma si figuri se ci parlo. La colpa stavolta non è sua, ma anche
lui vuole il Mose... sempre questo Mose.

Cacciari, lei si è arreso?
In questa Italia i competenti non contano un cazzo, nessuno li ascolta. Anche al Governo ci voleva gente competente, ma uno come Carlo Cottarelli non lo vuole nessuno.
Va bene, ascoltate i Cinque Stelle e la Lega, dai. Sono anni
che diciamo che prima o poi una nave da crociera sfonderà
piazza San Marco. E intanto quelle continuano ad andare.
Un giorno ce le troveremo in basilica, vedrà



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news