LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Approvato il dl ministeri: al Ministero dei Beni Culturali ci saranno 150 nuove assunzioni
Finestre sull'arte, 21/11/2019

Con 285 voti a favore e 155 contrari, la Camera dei deputati ha approvato, lo scorso 18 novembre, il dl Ministeri, già passato in Senato due settimane fa. Si tratta della conversione in legge del decreto-legge n. 104 del 21 settembre 2019, detto “dl Ministeri” in quanto riguarda il riordino di alcuni ministeri, tra i quali figura quello dei beni culturali.

Il dl intanto certifica il passaggio delle competenze relative al turismo al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, che dunque torna a essere ufficialmente il “MiBACT”. A tal proposito, il ministro Dario Franceschini ha commentato affermando che “l’approvazione del decreto legge ministeri riporta il turismo nella naturale collocazione del ministero per i beni e le attività culturali e restituisce piena dignità a un settore cruciale per la crescita sostenibile del Paese. La valorizzazione del patrimonio culturale italiano e la promozione turistica nazionale e internazionale dei nostri territori tornano così a integrarsi in una visione complessiva capace di contribuire a uno sviluppo armonioso della comunità”. Per garantire una efficace gestione delle competenze relative al turismo, il dl prevede lo stanziamento di 700mila euro all’anno a partire dal 2020.

Ma ci sono altre importanti novità, alcune delle quali introdotte con l’ultimo passaggio alla Camera. Vengono istituiti venticinque nuovi posti da dirigenti per soprintendenze, biblioteche e archivi (di conseguenza la dotazione dirigenziale del MiBACT passa da 167 a 192 posizioni), e ci saranno 150 nuove assunzioni di unità di personale non dirigenziale dell’area II (100 in posizione economica F2, 50 in posizione economica F1), che saranno individuate attraverso apposita procedura selettiva, “al fine di assicurare i servizi essenziali di accoglienza e di assistenza al pubblico, nonché di vigilanza, protezione e conservazione dei beni culturali in gestione”. Per le nuove posizioni vengono stanziati 2.623.798 euro per il 2020 e 5.247.596 euro a partire dal 2021. Stanziati inoltre 145mila euro per le procedure concorsuali del 2020.

Confermata l’attribuzione alla società Ales spa, la in-house del ministero, di un contributo di 5 milioni di euro per il 2019, 330mila per il 2020 e 245mila per il 2021 per assumere personale da destinare all’accoglienza e alla vigilanza nei musei. Confermata anche la quota, proveniente dalla bigliettazione dei musei, da assegnare al Fondo risorse decentrate del MiBACT, che servirà per remunerare gli straordinari dei lavoratori.

https://www.finestresullarte.info/flash-news/5288n_approvato-dl-ministeri-nuove-assunzioni-mibact.php


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news