LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Stilo. Firmato protocollo per il restauro delle chiese. Il Vescovo: Ho dubbi sui tempi di consegna
Il Reggino, 29/11/2019

Il Protocollo stipulato tra il Comune di Stilo, il Segretariato regionale del Ministero dei beni e attività culturali della Calabria e la Diocesi di Locri-Gerace, ha come garante il Prefetto di Reggio Calabria Massimo Mariani, firmatario dello stesso accordo


Dopo un periodo di interlocuzioni, incontri e approfondimenti tra le diverse parti in causa, è stata siglata unintesa che mira alla riapertura del Duomo o Chiesa Matrice di Stilo e alla fruizione e valorizzazione dei beni monumentali dellimportante centro della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Il Protocollo stipulato tra il Comune di Stilo, il Segretariato regionale del Ministero dei beni e attività culturali della Calabria e la Diocesi di Locri-Gerace, ha come garante il Prefetto di Reggio Calabria dr. Massimo Mariani, firmatario dello stesso accordo.

Tutto è iniziato allindomani dellinsediamento della Commissione Straordinaria al Comune di Stilo. Tra gli obiettivi della triade, composta dal Viceprefetto dr. Maurizio Ianieri, dal Viceprefetto Aggiunto dr. Roberto Micucci e dalla dr.ssa Rosanna Pennestrì, funzionario economico-finanziario, tra gli obiettivi è rientrato quello della rivitalizzazione del paese attraverso percorsi tematici necessari ad attrarre flussi turistici sempre più numerosi.

Di conseguenza, ha ritenuto necessario intraprendere iniziative finalizzate a valorizzare limmenso patrimonio storico, culturale, artistico e paesaggistico del territorio comunale.

Lazione di potenziamento di tali beni da parte della Commissione Straordinaria ha preso in considerazione quei siti che rivestono importanza simbolica per Stilo ma che invece da molto tempo, per vari motivi, sono rimasti scarsamente fruibili da parte della gente del posto e soprattutto da parte dei turisti.

Per tale motivo, la Commissione Straordinaria, anche dopo un intenso periodo di ascolto della comunità, ha avviato una intensa azione sul territorio partendo proprio dal monumento che in questo momento più necessita di un forte stimolo da parte degli addetti ai lavori, la Chiesa Matrice o Duomo di Stilo. Il bene architettonico appartenente alla Diocesi di Locri-Gerace, antica sede parrocchiale di Stilo, è chiuso al culto da quasi un quarto di secolo. Su di esso sono stati compiuti finora interventi di restauro molto importanti da parte del Ministero dei beni culturali. Per il completamento dei lavori di restauro necessitano altri interventi, quelli definitivi, prima della riapertura al culto delledificio sacro.

Grazie allintesa raggiunta alla Chiesa Matrice di Stilo riprenderanno subito i lavori, a cominciare dal portone e per realizzare gli interventi necessari per riaprirla al culto in tempi molto brevi.

E anche durante lesecuzione delle opere la chiesa sarà un cantiere aperto, dove ognuno potrà entrare in sicurezza e visitare ledificio monumentale.

Ripagato limpegno della Commissione Straordinaria per tale obiettivo, grazie alla disponibilità manifestata dal dr. Salvatore Patamia, segretario regionale del MiBACT Calabria, dal Vescovo di Locri-Gerace, mons. Francesco Oliva, e soprattutto dal Prefetto di Reggio Calabria, dr. Massimo Mariani, che hanno sottoscritto lintesa per la concreta attuazione degli interventi nel breve periodo.

Laccordo prevede, inoltre, la creazione di un percorso turistico-culturale nel centro antico di Stilo attraversoi beni artistici sacri, per dare un messaggio chiaro alla gente e garantire un accesso guidato agli stessi, spesso poco conosciuti e che possono costituire volano di sviluppo anche economico per il territorio.

A margine dellappuntamento presso il Comune di Stilo per la sottoscrizione dellaccordo istituzionale, la Commissione Straordinaria ha colto loccasione per fare un primo sommario rendiconto dei primi mesi della propria gestione, caratterizzata da una intensa attività programmatoria e dindirizzo e controllo per il raggiungimento di obiettivi concreti e realizzazione delle opere in maniera chiara e trasparente.

Senza alcun onere per lEnte è stata innanzitutto rinvigorito lorganigramma dellEnte, mediante linserimento di figure professionali nei settori che più necessitavano di un supporto.

E con lausilio della struttura gestionale comunale sono state individuate delle priorità dintervento, non perdendo alcuna opportunità di finanziamento che si è presentata.

Quella che è stata presentata dalla Commissione Straordinaria a margine dellappuntamento per la sottoscrizione del protocollo dintesa interistituzionale è soltanto la lista delle attività ritenute preminenti.

Uno dei principali riferimenti è il Contratto Istituzione di Sviluppo (Cis), fortemente caldeggiato dal Prefetto Mariani, stipulato con altre realtà locali del comprensorio, che racchiude proposte progettuali concrete per un valore di oltre dieci milioni di euro. Esso comprende la realizzazione della funivia che andrà a collegare il paese fino al piano del Castello sul monte Consolino, la strada di circonvallazione a ridosso dellantica cinta muraria e che potrà garantire laccesso al centro storico per la valorizzazione dello stesso, la ricostruzione dellantico Teatro San Giorgio e della Porta Reale, il completamento dellex Palazzo delle Monache, per la destinazione a fini sociali e culturali.

Nel settore ambiente presto dovranno iniziare i lavori per la realizzazione dei depuratori e lavvio della raccolta differenziata.

La Commissione Straordinaria sta lavorando per attuare un piano comunale adeguato di Protezione civile, favorendo il volontariato e a garanzia della sicurezza dei cittadini tutti.

Significativo il fatto che la Commissione Straordinaria, anche ai fini del controllo del territorio, dopo 26 anni ha dotato il Comune di Stilo di unautovettura necessaria per diverse funzioni istituzionali, tenendo conto anche della conformazione del territorio.

Con fondi già acquisiti del Ministero dellInterno è previsto un intervento per mettere in sicurezza alcune strutture delledificio comunale, verranno realizzati tutti i lavori necessari ad ottenere lomologazione del campo sportivo e renderlo disponibile per lattività agonistica, sarà ampliato il sistema di videosorveglianza comunale.

E ancora, è stato già deliberato un atto dindirizzo per la realizzazione del Parco della Legalità, che verrà allestito sotto larea di Piazza San Giovanni T., opera utile alle famiglie, con giochi e attrezzature didattiche.

La Commissione Straordinaria nelle scorse settimane con il responsabile del Dipartimento Urbanistica e beni culturali della Regione Calabria un verbale dintesa in virtù del programma Borghi di Calabria, per un finanziamento di 400 mila euro per il primo museo al mondo, il Campanella Museum & Experience, dedicato al filosofo Tommaso Campanella, che verrà realizzato nelle sale intorno al Chiostro del Palazzo San Giovanni. A tal proposito è stata già approvata con apposita delibera la scheda di fattibilità dellimportante strumento culturale e che prevede anche la sistemazione del Fondo Antico della Biblioteca Civica, conservata nello stesso palazzo.

Allappuntamento di Stilo hanno partecipato anche i vertici provinciali dei Carabinieri, guidati dal colonnello Giuseppe Battaglia, responsabile del Comando provinciale di Reggio Calabria.

https://www.ilreggino.it/cultura/2019/11/29/stilo-firmato-protocollo-per-il-restauro-delle-chiese-il-vescovo-ho-dubbi-sui-tempi-di-consegna/


news

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

03-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 DICEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news