LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, a Guidonia un busto di Settimio Severo
di Elena Ceravolo
Domenica 1 Dicembre 2019


Continua a svelare tesori l’area dell’Inviolata, a Guidonia, sulla carta parco archeologico sin dal 1996 ma mai davvero valorizzata. Sarebbe venuta proprio da lì, durante uno scavo clandestino, un busto-ritratto in marmo a grandezza superiore al vero dell’Imperatore Settimio Severo, al potere tra il 193 e il 211 avanti Cristo, che sarà presentato al pubblico la prossima settimana a Roma dalla Soprintendenza dopo un accurato restauro, realizzato in collaborazione con l’Istituto autonomo speciale Villa Adriana e Villa d’Este.

«Una splendida opera - dicono dalla Soprintendenza diretta da Margherita Eichberg - che arricchisce la serie di immagini dell’imperatore originario di Leptis Magna, in Tripolitania. L’opera è stata recuperata dalla Guardia di Finanza nel 2018 dopo essere tornata alla luce, secondo notizie acquisite, durante scavi clandestini nel 2016-17. Il ritratto è databile al 204-211 d.C.». Ma a sorprendere ancora di più è che il luogo esatto di provenienza potrebbe coincidere con la “Villa della Triade Capitolina”, cioè lo stesso sito mai completamente scavato da cui emerse – anche allora nel corso di scavi abusivi – il celebre gruppo scultoreo che rappresenta l’unica copia al mondo in cui le tre divinità sono rappresentate nella loro interezza, oggi custodita al museo di Montecelio.
«La villa - spiega l’archeologo della Soprintendenza Zaccaria Mari - che già il culto della Triade olimpica riporta a un personaggio altolocato, potrebbe essere appartenuta, sulla base di una iscrizione funeraria, alla famiglia senatoria dei Servilii Silani, proprietari di altre villae nei dintorni di Roma, e potrebbe essere confluita nel demanio imperiale con le confische seguite all’uccisione, sotto Commodo, di alcuni senatori. È stato anche ipotizzato che sempre da qui provenga la bellissima statua dell’imperatrice Vibia Sabina o una domina della corte adrianea, conservata nell’Antiquarium di Villa Adriana». Il busto di Settimo Severo poteva far parte di una galleria di ritratti di “Cesari”. Sarà mostrato ufficialmente il 4 dicembre a Palazzo Patrizio Clementi, a Roma, alle 16. Dopo l’introduzione del soprintendente Margherita Eichberg, interverrà il capitano Filippo Esposito della Guardia di Finanza, che ha recuperato l’opera. A seguire le relazioni di Zaccaria Mari, Massimiliano Papini, Giuseppina Ghini e Silvia Aglietti. Conclude Alfonsina Russo, direttore del Parco Archeologico del Colosseo.

https://www.ilmessaggero.it/roma/news/guidonia_scoperto_busto_settimio_severo_roma-4898194.html


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news