LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Paternò. Lettera della Soprintendenza sul degrado dell’acquedotto romano: “Segnalata più volte la presenza di rifiuti”
Corriere etneo, 11/12/2019

In una logica di collaborazione e disponibilità – che assai apprezziamo – la Soprintendenza di Catania scrive al Corriere Etneo dopo la pubblicazione sul nostro quotidiano di un ampio servizio sul degrado in cui si trova l’acquedotto romano di Paternò. Nella lettera, firmata dal dirigente dell’unità operativa 5 Laura Maniscalco e dal Soprintendente Rosalba Panvini, si auspica un intervento concreto di qualche associazione locale per la realizzazione di un pannello didattico. L’appello è stato prontamente raccolto dall’Archeoclub di Paternò (da noi interpellato), la cui nota di disponibilità pubblichiamo subito dopo la lettera della Soprintendenza.

LETTERA SOPRINTENDENZA
In riferimento all’articolo “La memoria dimenticata dell’acquedotto romano di Paternò: sfregiato dai rifiuti e abbandonato” pubblicato recentemente sul vostro giornale, si precisa che più volte nel corso degli anni questa Soprintendenza ha segnalato sia al Comune che alla Provincia e successivamente Città Metropolitana la presenza di rifiuti lungo la strada comunale Acquedotti che costeggia alcuni tratti dell’acquedotto romano. Sia il Comune di Paternò che la Provincia hanno provveduto nel passato alla rimozione degli stessi che però puntualmente riappaiono e vengono segnalati nuovamente. Cosa nuova e insolita parrebbe dalla foto che i rifiuti ricoprono persino la stessa strada a fondo battuto solitamente libera in quanto utilizzata dai proprietari delle campagne circostanti.
Questa Soprintendenza ha in corso di completamente l’apposizione del vincolo a tutta l’area ai sensi dell’art. ai sensi degli articoli 10, 13, e 45 del D. Lgs. n. 42 del 22.01.04, ma l’area è già tutelata ai sensi dell’art.142 lettera m dello stesso D. Lgs. n. 42 del 22.01.04.
Questo Ufficio è ben lieto di fornire testo e documentazione varia per la realizzazione di un pannello didattico da apporre sui luoghi qualora qualche associazione di volontariato si facesse carico dei costi relativi e magari collaborasse con gli Enti preposti alla pulitura dell’area e al suo mantenimento.

LA DISPONIBILITA’ DELL’ARCHEOCLUB
L’Archeoclub di Paternò accoglie con favore e gratitudine le sollecitazioni e la pronta risposta della Soprintendenza ai BB.CC. di Catania – sempre impegnata nella tutela e nella valorizzazione del territorio. Apprendiamo con entusiasmo che si stanno concludendo le procedure per l’apposizione del vincolo all’acquedotto romano e siamo disponibili a collaborare con gli Enti preposti – come il Comune di Paternò – per realizzare il pannello didattico e la pulitura dell’area, nonché vigilare per il suo mantenimento; programmando attività culturali e ludiche lungo il tracciato, sicuri che anche altre associazioni e le scuole, aderiranno all’iniziativa. Ringraziamo – per la proposta e per la disponibilità – la dott. Rosalba Panvini (Soprintendente ai BB.CC. di Catania) e la dott. Laura Maniscalco (Dirigente dell’U.O. 5, sezione archeologica) a nome dell’ArcheocLub d’Italia.

https://www.corrieretneo.it/2019/12/11/paterno-lettera-della-soprintendenza-sul-degrado-dellacquedotto-romano-segnalata-piu-volte-la-presenza-di-rifiuti/?cn-reloaded=1


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news