LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ofena. La Soprintendenza presenta i restauri della Chiesa di San Pietro in Cryptis
Abruzzo web, 11/12/2019

Tornano a splendere di nuova luce gli affreschi di San Pietro in Cryptis ad Ofena (L'Aquila), grazie allintervento di restauro curato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per LAquila e Cratere, che conclude il più generale restauro della chiesa arricchendola di una ulteriore importante novità riguardante le opere darte.

Se ne parlerà sabato 14 dicembre, nel corso della presentazione ufficiale dei risultati degli importanti interventi di restauro, realizzati attraverso i fondi ottenuti su richiesta della Soprintendenza con le programmazioni annuali Mibact per un progetto di recupero ad ampio raggio, comprendente la revisione della copertura, la risoluzione dei problemi di umidità, il restauro dei pregevoli affreschi interni, del portale lapideo, dei portoni lignei e dellaltare in pietra e l'adeguamento impiantistico (impianto di allarme, elettrico e fonico).

Sono state inoltre eseguite - sempre grazie a fondi Mibact richiesti dalla Soprintendenza -le operazioni di restauro di due dipinti su tela raffiguranti "La Vergine che appare a San Felice da Cantalice" e una "Crocifissione con i Santi Francesco e Carlo Borromeo", entrambi databili agli inizi del XVII secolo e provenienti dalla Chiesa dellAssunta annessa al convento dei Cappuccini sempre ad Ofena.

Le due pregevoli opere, trafugate successivamente al sisma del 2009, sono state fortunatamente recuperate dai Carabinieri di Capestrano (AQ), che le hanno tenute in consegna fino allinizio del delicato intervento di recupero. Le due tele restauratesaranno nuovamente visibili al pubblico proprio allinterno di San Pietro in Cryptis, aggiungendo un nuovo importante tassello artistico allambiente attentamente recuperato.

L'incontro con la cittadinanza, fortemente voluto dalla Soprintendenza in collaborazione con lamministrazione comunale di Ofena, avrà inizio alle ore 15.30 con una celebrazione presieduta da Padre Esdrasz Turek, parroco di San Pietro, e da don Antonio Curani, referente Onpmi per Colonia Frasca. Seguirà la presentazione dei restauri, con i saluti istituzionali della Soprintendente Alessandra Vittorini, del sindaco di Ofena Antonio Silveri e del comandante provinciale dei Carabinieri Nazareno Santantonio.

Seguiranno gli interventi dei funzionari tecnici della Soprintendenza e dei restauratori: larchitetto Valerio Piovanello, della Soprintendenza e RUP dellintervento architettonico e di restauro decorativo, Letizia Tasso, storico dellarte della Soprintendenza e direttore dei restauri degli apparati decorativi, le restauratrici Debora Fagiani (affreschi) e Arianna Ercolani (dipinti su tela) e larchitetto Franco De Vitis, già funzionario di zona della Soprintendenza, nonché uno dei primi a scoprire e ad intervenire sulledificio di San Pietro nei primi anni Ottanta.

"Siamo particolarmente lieti di poter riconsegnare alla comunità di Ofena una nuova e più preziosa immagine della loro piccola ma amatissima Chiesa di San Pietro in Cryptis - afferma la Soprintendente Alessandra Vittorini - oggi pienamente recuperata ed arricchita dal restauro attento dei suoi affreschi e dalle opere darte trafugate dopo il sisma e rientrate ad Ofena grazie al lodevole impegno dei Carabinieri".

La serata si concluderà con la firma del rinnovo della convenzione tra Soprintendenza e Comune di Ofena per la gestione (visite, aperture eventi) di San Pietro in Cryptis.

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/ofena-la-soprintendenza-presenta-i-restuari-della-chiesa-san-pietro-in-cryptis/710852-1/


news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news