LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Più visitatori. E Brera attira i giovani
Francesca Bonazzoli
Corriere della Sera - Milano 20/12/2019

La Pinacoteca di Brera celebra il Natale con un ospite appena giunto da Parigi e un record da mettere in bacheca. Il capolavoro, intanto: il quadro Angelica e Medoro dipinto da Simone Peterzano, allievo di Tiziano a Venezia e maestro di Caravaggio a Milano. I numeri, ora. I visitatori del museo sono cresciuti del 6% nel 2019, arrivando a toccare le 410 mila presenze. Un trend positivo costante calcolato negli ultimi tre anni in un più 20% (da 343 mila a 410 mila): Abbiamo riavvicinato i giovani a Brera. Ma il futuro di Palazzo Citterio è ancora in stallo: servono risposte dal ministero per i Beni culturali.

La Pinacoteca di Brera celebra il Natale con un ospite appena giunto da Parigi, precisamente dalla Galerie Canesso: il quadro Angelica e Medoro dipinto da Simone Peterzano (1540 1599), che a Venezia fu allievo di Tiziano e a Milano maestro di Caravaggio. Lopera è proposta accanto a Venere e Cupido con due satiri in un paesaggio, una grande tela giunta nel museo nel 1998.

In coda alla presentazione delle due opere (prologo della grande mostra che lAccademia Carrara di Bergamo dedicherà al Peterzano dal 6 febbraio), Bradburne ha snocciolato i dati sullaffluenza nelle sale del museo nel 2019. Innanzi tutto il numero dei visitatori è salito del 6 per cento arrivando a toccare le 410 mila presenze. Un trend positivo costante calcolato negli ultimi tre anni in un più 20 per cento (da 343 mila a 410 mila). Incremento costante, non a picchi, valutato positivamente.

I fuochi dartificio non servono perché si spengono presto, ha spiegato il direttore. Meglio una crescita lenta e continua per passaparola che trasforma Brera in un luogo della vita quotidiana dei milanesi.

Più sorprese riservano invece i numeri sulla composizione del pubblico. Questanno il rapporto fra visitatori giovani e quelli sopra i 65 anni si è invertito. Se nel 2018 le persone fra i 18 e i 25 anni rappresentavano il 5,5 per cento; nel 2019, escluso il mese di dicembre, sono diventati l8,8 per cento, cui vanno sommati gli under 18 pari a un 4,9 per cento. La proiezione totale di fine anno ammonta quindi a un 15 per cento nella fascia fino ai 25 anni (escluse le scolaresche) e a un 4 per cento nella fascia sopra i 65 anni, che invece lanno scorso occupava il 6 per cento del totale. Significa che dobbiamo fare di più e queste statistiche servono proprio a mettere a punto una strategia, ha commentato il direttore.

Limpegno profuso verso i giovani con tante iniziative, ha dato i suoi frutti prosegue Bradburne . Per esempio ora vediamo fra le sale anche molti studenti dellAccademia. Ma dobbiamo migliorare la formula per i nonni. In ogni caso rivedremo presto lintera politica dei prezzi dei biglietti.

Per quanto riguarda Palazzo Citterio, invece, non ci sono novità. Lex ministro Alberto Bonisoli aveva dato lok alle modifiche auspicate da Bradburne, ma senza mettere la decisione nero su bianco. Ora una commissione che fa capo al nuovo ministro ai Beni culturali Dario Franceschini sta valutando il progetto esecutivo, ma cè da giurare che la neo confermata sovrintendente Antonella Ranaldi, che aveva seguito i lavori del Palazzo, difenderà a spada tratta il suo operato.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news