LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Come sta andando il settore culturale italiano? In ascesa. Lo dice il rapporto annuale di Symbola
Giulia Ronchi
Art Tribune, 27/12/2019

Quello di Fondazione Symbola è tra i più eminenti studi nazionali che attestino landamento del settore culturale in tutti i suoi diversi ambiti. Giunto alla nona edizione, è stato presentato a Palazzo Marino di Milano alla presenza del Ministro dei Beni Culturali e Turismo Dario Franceschini. Il documento, redatto grazie alla collaborazione di circa 40 personalità di punta dei diversi settori, ha dimostrato che, essenzialmente, la Cultura in Italia gode di buona salute, (anche se si potrebbe fare di meglio). E che, soprattutto, ha dimostrato di essere uno dei motori trainanti della nostra economia. Bando, quindi, a frasi come con la cultura non si mangia et similia. Può essere senza dubbio un fattore di crescita e sviluppo, basta avere la ricetta giusta.

RAPPORTO SYMBOLA: BEST OF 2018

I dati dimostrano che la crescita nel 2018 rispetto allanno precedente è stata di 96 miliardi di euro mossi (su un totale di 265,4 miliardi), che si traducono nel 16,9% della ricchezza prodotta dal Paese. Si parla di soft power dellItalia, quello incentrato su creatività, sviluppo e capacità di innovazione. Nella top ten delle province più produttive ci sono Roma, Torino, Siena, Arezzo, Firenze, Aosta, Ancona, Bologna e Modena, ma in cima a tutte si erge Milano, che porta con sé anche lefficienza del territorio di Monza-Brianza e della Lombardia, la prima regione per la spesa turistica attivata dalla domanda di cultura. Il Sistema Produttivo Culturale e Creativo lombardo ha registrato nel 2018 circa 24,5 miliardi di euro e ha investito sulle risorse, assumendo oltre 365 mila addetti. Un sistema in cui rientrano tutte quelle attività economiche che producono beni e servizi culturali, ma anche quelle che, pur non producendone, utilizzano la cultura come input per accrescere il valore simbolico dei prodotti, quindi la loro competitività, definiti creative-driven. Si veda lesempio di Banca Generali, che ha deciso di investire sul patrimonio artistico tramite acquisizione di opere o ristrutturazione e valorizzazione di beni architettonici.

RAPPORTO SYMBOLA: OCCUPAZIONE

In generale, loccupazione nel 2018 è salita dell1,5%, superiore a quella di altri settori delleconomia: gli occupati nel mondo della cultura ammontano complessivamente 1,55 milioni. Un ruolo molto importante lo hanno le industrie culturali che producono, da sole, 35,1 miliardi di euro di valore aggiunto, ovvero il 2,2% del complessivo nazionale. Le persone impiegate allinterno sono 500 mila, con un incremento delle imprese femminili (che rappresentano il 18%) e le imprese giovanili (il 7,6%), queste ultime presenti soprattutto in videogiochi e software, ma quasi assenti nel settore di architettura e design. Cultura, creatività e bellezza sono la chiave di volta di molti settori produttivi di unItalia che fa lItalia, commenta Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, e consolidano la missione del nostro Paese orientata alla qualità e allinnovazione: un soft power che attraversa prodotti e territori e rappresenta un prezioso biglietto da visita. Uninfrastruttura necessaria anche per affrontare le sfide che abbiamo davanti a cominciare dalla crisi climatica. Se lItalia produce valore e lavoro puntando sulla cultura e sulla bellezza, aiuta il futuro e favorisce uneconomia più a misura duomo e, anche per questo, più competitiva

https://www.artribune.com/arti-visive/arte-contemporanea/2019/12/come-sta-andando-il-settore-culturale-italiano-in-ascesa-lo-dice-il-rapporto-annuale-di-symbola/


news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news