LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Sempre più turisti: È leffetto fiction
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino 5/1/2020

Per le feste gli arrivi a Firenze crescono del 4%. Federalberghi: la tv ha fatto da traino


Le fiction sui Medici e sul mondo dellartigianato, e i viaggi nellarte e nella cultura fiorentina firmati da Alberto Angela, hanno fatto guadagnare al capoluogo toscano un 4% in più di turisti rispetto allo scorso anno. Da Natale le strutture ricettive della città registrano dati molto positivi spiega il presidente di Federalberghi Firenze, Francesco Bechi e fino a domani, giorno dellEpifania, gli hotel sono quasi tutti pieni. Le serie tv e i programmi di divulgazione su Firenze hanno contribuito a questo grande successo.

Insomma, a sentire gli albergatori le ventiquattro puntate (e tre serie) dedicate alla famiglia di Cosimo il Vecchio e Lorenzo il Magnifico, e lo sceneggiato di Cinzia Th Torrini Pezzi Unici , un mix tra giallo e dramma ambientato nelle botteghe dOltrarno, con gli artigiani Sergio Castellitto e Giorgio Panariello, insieme a Ulisse. Il piacere della scoperta che ha portato su Rai 1 gli Uffizi, lAccademia, Leonardo e Michelangelo, sono piaciuti così tanto che gli italiani, nei giorni precedenti le vacanze natalizie, hanno letteralmente preso dassalto booking e tutti gli altri siti di prenotazione per passare qualche giorno allombra del Cupolone.

Complessivamente, nel periodo delle festività oltre 600 mila persone hanno pernottato negli hotel e nelle pensioni del centro storico e fuori le mura facendo chiudere il 2019 con 4,5 milioni di pernottamenti. Firenze oggi, a livello nazionale, è la meta sicuramente più gettonata, quella che attrae di più continua Bechi Ma non possiamo tralasciare quei problemi su cui chiediamo lintervento delle istituzioni. Il presidente di Federalberghi si riferisce al turismo mordi e fuggi, che non fa bene alla città, e a chi affitta una stanza o un appartamento a nero: Bisogna lavorare tutti per la legalità e per far emergere situazioni di evasione che danneggiano gli operatori che rispettano le regole e lo stesso Comune, che potrebbe incassare più entrare per reinvestirle sui servizi.

Segnali positivi (mentre Uffizi e Pitti hanno visto una crescita a due cifre in queste due settimane) arrivano anche dai musei statali e da quelli civici, presi dassalto dalla messe di vacanzieri presenti in città dal 24 di dicembre. Un elemento che ha decretato il successo di Firenze in queste vacanze conclude Bechi è stata anche la tenuta delle tariffe degli hotel, identiche allo scorso anno. Unica nota negativa secondo noi resta laumento dal primo gennaio della tassa di soggiorno.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news