LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Musei gratis: lassalto della domenica. Boboli super, cresce anche il Bargello
Edoardo Semmola
Corriere Fiorentino 7/1/2020

Quasi 38 mila visitatori in un solo giorno. Il giardino terzo in Italia, Palazzo Pitti batte gli Uffizi


In un solo giorno domenica 5 gennaio sono stati registrati 37.796 visitatori. E questo prendendo in considerazione solamente i primi sei musei statali della città. È stata una domenica gratuita col botto, la prima dellanno, grazie anche al traino del ponte dellEpifania.

Un successo che è stato riscontrato in tutta Italia, ma che ha visto Roma e Firenze staccare tutte le altre città. E ha fatto sorridere il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, lideatore sei anni fa della promozione che ha introdotto la gratuità nei musei statali durante la prima domenica di ogni mese, tornato a fine estate in sella al dicastero del Collegio Romano dopo la parentesi di Alberto Bonisoli durante il primo governo Conte.

Proprio il pentastellato Bonisoli aveva iniziato a demolire la riforma Renzi-Franceschini, rivedendo dal profondo lassetto del ministero e larchitettura burocratica dei musei, ma toccando anche laspetto delle domeniche gratuite. Con la volontà di ridurre e spezzettare le domeniche gratuite.

Ma una volta tornato alla guida dei Beni Culturali, Franceschini ne ha subito voluto riportare alla formula originale questa che è stata la sua bandiera. E infatti ora commenta: La domenica gratuita tornerà a essere permanente tutto lanno per tutti i musei dello Stato perché la cultura è per tutti. Forte soprattutto di un numero: 17 milioni. Tanti sono stati gli italiani che dal 2014 a oggi hanno usufruito di questa opportunità.

In questo 5 gennaio 2020 il dato di afflusso ai principali musei fiorentini è stato particolarmente importante: il Giardino di Boboli, Palazzo Pitti e Uffizi si sono piazzati dal terzo al quinto posto in Italia subito dietro agli inarrivabili, da sempre, siti del Colosseo e di Pompei. Con, rispettivamente, 10.275, 9.792 e 7.390 ingressi. Il totale delle Gallerie degli Uffizi arriva a 27.400.

La Galleria dellAccademia è settima in con 6.609 presenze. Bene anche le Cappelle Medicee e il Bargello, rispettivamente ventiquattresime e venticinquesimo con 1.880 e 1.850 presenze. Il dato delle Cappelle Medicee è in linea con gli ultimi anni, infatti da sempre sono il museo più visitato dopo il complesso degli Uffizi. Si fa invece più notare il dato del Bargello, che risale la china. In totale, solo su Firenze, e senza contare tante altre realtà andate molto bene come il Museo Archeologico che sempre domenica scorsa risultava pieno di turisti, con code allingresso, sono stati quasi 40 mila i visitatori dei nostri musei.

È davvero una festa vedere così tanti cittadini e famiglie andare a visitare i musei delle proprie città ha proseguito nella sua disamina il ministro Franceschini Dalla sua prima edizione del luglio 2014 con 17 milioni di persone che sono andate al museo gratuitamente con questa promozione, si tratta di un vero e proprio successo.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news