LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Biennale, lArte ad Alemani. Corsa per il dopo Baratta
Sara D'Ascenzo
Corriere del Veneto 11/1/2020

Ieri lultimo consiglio operativo. Franceschini: Coraggiosa e innovativa

Se non un Papa sicuramente una Papessa. Ieri la Biennale ha battuto un colpo dopo mesi in attesa di un segno di vita dalle secche della politica romana e ha nominato Cecilia Alemani direttrice del Settore Arti Visive e dunque curatrice della prossima Biennale dArte 2021. I tempi erano strettissimi, la nomina andava fatta già a novembre, scorso dicono da Ca Giustinian, e ieri, nellultimo consiglio damministrazione con la guida di Paolo Baratta nella piena operatività, il consiglio ha deciso che gli indugi andavano rotti e oltre alla Alemani ha confermato per il 2020 lincarico al maestro Ivan Fedele quale direttore del Settore Musica e dato alla città le tanto sospirate attività permanenti, approvando una rassegna di film classici restaurati da programmare in primavera.

Insomma, non un consiglio damministrazione tanto per esserci, ma una vera riunione operativa, che lascia così in eredità a quello che verrà tutte le partite più importanti già avviate sui tavoli, visto che anche per il Cinema il mandato di Alberto Barbera si conclude con la fine della prossima Mostra, in settembre.

Poi, dato che la scadenza del mandato dellattuale consiglio damministrazione è il prossimo 13 gennaio, ieri Baratta e consiglieri hanno preso atto che da lunedì decorrerà il periodo di prorogatio di 45 giorni, durante il quale potranno essere assunti solo provvedimenti di ordinaria amministrazione o urgenti e indifferibili. Come la predisposizione del bilancio consuntivo del 2019. Dunque da oggi si torna a giocare la partita del rinnovo dei vertici. Da Roma in molti danno per conclusa lesperienza Baratta, se non altro perché nulla si è fatto in questi mesi per inserire in manovra o ora nel Milleproroghe la leggina che quattro anni fa gli permise di condurre un terzo mandato nonostante lo statuto. Ora la parola torna alla politica romana. La nomina spetta al ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini e poi passerà al vaglio delle commissioni Cultura di Camera e Senato, ma è chiaro che ci dovrà essere laccordo tra Pd e Cinque Stelle (che finora non cè stato), probabilmente su un pacchetto più ampio di nomine. Il tempo, ovviamente, è tiranno: perché la decisione va presa intorno alla fine di gennaio, proprio quando a Roma dovranno affrontare le conseguenze del voto in Emilia-Romagna. Dunque tutto si muove e chissà per andare dove. Se da Roma si fanno i nomi di maggiorenti del Pd come Francesco Rutelli e Giovanna Melandri, da Milano si dice Stefano Boeri, mentre a Venezia Roberto Cicutto. Ma tutto va fatto in fretta, perché si rischia che tra 45 giorni la Biennale non abbia più nessuna operatività, visto che scade anche il direttore generale Andrea Del Mercato.

Intanto ci si trastulla con la nomina di ieri. Alemani, responsabile e capo curatore dellHigh Line Art di New York e curatrice nel 2017 del Padiglione Italia (scelta allora da Franceschini), è la moglie di Massimiliano Gioni, curatore a sua volta della Biennale nel 2013, sodale di Maurizio Cattelan. Dunque, oltre che prima italiana a guidare una delle più importanti manifestazioni darte al mondo, Alemani è garanzia che la sua sarà una Biennale sotto i riflettori. Coraggiosa e innovativa, lha definita il ministro: La scelta - ha detto infatti Franceschini - conferma la capacità di visione della presidenza di Baratta che prosegue nellopera di innovazione e rilancio di una delle più importanti istituzioni culturali incrementandone il già notevole prestigio internazionale consolidato attraverso una conduzione attenta e illuminata.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news