LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. Cura dei parchi, 900 mila euro per il Valentino. Lavori anche alla Pellerina
Nicolò Fagone La Zita
Corriere della Sera - Torino 14/1/2020

L’assessore Unia: miglioriamo le aree verdi e quelle per bambini

«Siamo pronti a intervenire, tra poco scatteranno i piani di riqualificazione sia del Valentino che della Pellerina. Torino è pronta a investire nel suo verde». Ha le idee chiare Alberto Unia, assessore all’Ambiente di Torino. Non nasconde i problemi esistenti, ma specifica che presto partiranno interventi mirati per ribaltare la situazione e consegnare ai cittadini parchi più attrezzati, illuminati e protetti.

Assessore, quali sono i progetti per il Valentino?

«Abbiamo deciso di stanziare 900 mila euro di manutenzione straordinaria, a settembre si chiuderà il bando e a novembre inizieranno i primi interventi. Sistemeremo i viali, le aree verdi, e anche gli attrezzi per il fitness. Ci aspettiamo che le nuove dotazioni durino almeno dieci anni. In più alcuni dei locali storici riapriranno. Opereremo soprattutto nella zona sud del parco, quella maggiormente trascurata».

E in questi primi mesi dell’anno?

«A febbraio effettueremo un primo intervento per ripristinare la pavimentazione antishock dei giochi dei bambini, e saranno installate 38 nuove panchine».

Nei parchi sono presenti diverse fontane inattive, cosa pensate di fare?

«Ci stiamo occupando sia della fontana del Giardino Roccioso sia di quella dei Dodici Mesi. Saranno ripulite e messe a nuovo. In generale, sono un impegno economico gravoso, alcune probabilmente verranno tolte e sostituite con qualcos’altro, ad esempio delle aiuole. In questo modo eviteremo che quelle non funzionanti diventino dei cestini a cielo aperto».

I parchi, specialmente dalle 21 in poi, diventano luoghi bui e piazze di spaccio. Avete in programma interventi per la sicurezza?

«Non sono mai esistiti presidi serali nei parchi. Durante il giorno diverse guardie ecologiche effettuano sopraluoghi, e puliscono e controllano le aree verdi. La polizia comunque è attiva, soprattutto al Valentino. È il luogo da cui arrivano maggiori segnalazioni. Negli ultimi mesi sono stati eseguite diverse operazioni e arresti, però sappiamo come funziona. Dopo il fermo gli spacciatori tornano subito in libertà. E poi i parchi torinesi sono di grandi dimensioni, la Pellerina ad esempio è composta da 83 ettari, risulta complesso controllarli tutti. In questi giorni abbiamo fatto partire diverse potature, i risultati saranno utili per l’illuminazione e quindi la sicurezza».

Come procederete alla Pellerina?

«In questo caso le operazioni sono già partite e continueranno tutto l’anno. Il parco è molto frequentato e gli interventi di manutenzione del verde sono continui. Dobbiamo far fronte ai danneggiamenti per usura e a quelli di vandalismo, ignorati per anni. Mi riferisco sia agli arredi, quindi giochi e manufatti, sia alla componente vegetale. Tra fine gennaio e i primi di febbraio saranno poste 50 panchine per sostituire quelle usurate e aggiungerne di nuove. E la speranza è che la piscina possa riaprire in tempo per la prossima estate. Inoltre, grazie ad una sponsorizzazione di Iren, entro la primavera verranno potenziate le attrezzature per le attività sportive».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news