LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fondazione Venezia, ipotesi deroga per Brunello
Mo.Zi.

Il presidente scade e non potrebbe ricandidarsi. M9, l’elogio del Guardian: tra i 12 migliori musei

MESTRE. È uno dei dodici migliori musei d’Europa secondo i lettori del quotidiano britannico: l’M9 conquista un posto nella classifica del Guardian. La recensione firmata dal «tripster» Steve Basset recita: «Un approccio diverso all’Italia. M9 ci porta sulle montagne russe che è stata l’Italia del Ventesimo secolo. Display interattivi ci connettono con i cambiamenti politici, economici e sociali, dalle guerre mondiali all’Unione Europea, dalla miseria al boom economico, dall’emigrazione all’immigrazione. È un’Italia sconosciuta a molti che offre una comprensione più ricca di ciò che la rende un paese così affascinante».

Il riconoscimento arriva alla vigilia di mesi forieri di grandi cambiamenti e la tempistica è scandita dalla presentazione tra fine febbraio e inizio marzo del rapporto dell’advisor Andrea Dossi per la DgMm Consulting di Milano per rendere più efficiente la gestione; dal rinnovo della carica del presidente in primavera e, a chiusura della triangolazione, dalle elezioni politiche nella tarda primavera a Venezia, in città e in Regione.

L’advisor nei prossimi giorni sentirà i componenti del Consiglio di Fondazione sull’efficacia del modello gestionale che vede una Fondazione M9 col direttore del museo Marco Biscione e una struttura M9 distretto con la diarchia tra il segretario generale Stefano Sernia e l’altro a Edmondo Pasquetti. Nei giorni scorsi è stato audito l’ex amministratore di Polymnia Valerio Zingarelli, che ha portato M9 all’apertura e conosce a menadito i conti dell’operazione. Troppi galli a cantare e non fa mai giorno, dice il vecchio detto. Ed è proprio quanto in consiglio generale di Fondazione di Venezia molti dicono a proposito della governance di un museo che piace ma stenta a decollare. Il presidente Giampietro Brunello ha portato M9 all’apertura, va a scadenza e non potrà ricandidarsi perché ha già svolto anche un mandato da consigliere, a meno che dall’associazione delle fondazioni bancarie Acri non arrivi una deroga. Una sua riconferma sarebbe gradita al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e certamente non invisa ai consiglieri Carlo Boffi, Giuseppe Fedalto, Paolo Roberto Risotti, e in cda, a Carlo Nordio o Vincenzo Marinese. La vicenda della sfilata delle Miss Italia, la circostanza che una cena aziendale sia stata tenuta al terzo piano dell’M9 alla vigilia dell’allestimento della mostra Lunar City, le scelte per M9 distretto stanno orientando la maggioranza dei consiglieri. Non c’è un programma alternativo, candidatura o altro che preluda ad un cambio della guardia ma i nomi che emergono per una eventuale successione sono ricorrenti: Paolo Costa e Michele Bugliesi, rettore di Ca’ Foscari che è anche candidato sindaco in pectore del centrosinistra contro Luigi Brugnaro.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news