LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trentino. Associazioni ambientaliste nette: Linee guida sugli eventi in quota, solo enunciati e zero concretezza
Donatello Baldo
Corriere del Trentino 23/1/2020

Trento. Le nuove linee guida per gli eventi in montagna, approvate dalla giunta provinciale lo scorso dicembre, erano state salutate allassessore Mario Tonina come un successo: Abbiamo trovato un compromesso equilibrato tra esigenze turistiche e protezione del territorio. Ma non la pensano così le associazioni ambientaliste che in coro respingono le linee sia nel metodo che nel merito: Un insieme di enunciati di principio, ma niente di concreto. Avevamo chiesto ben altri impegni ma anche questa volta siamo stati ignorati.

Dopo gli eventi in alta quota, definiti dagli ambientalisti sempre più grandi e sempre più arroganti come il raduno di jeep o i concerti sulle cime, dintesa con la precedente amministrazione e con lavallo del consiglio provinciale si era deciso di predisporre una sorta di protocollo che definisse alcuni limiti: Forte di questo pronunciamento istituzionale spiegano le associazioni la Cabina di regia delle aree protette e dei ghiacciai avviava un confronto per giungere alla proposta di linee guida sul tema che contemplassero la delimitazione degli eventi negli ambiti di Dolomiti patrimonio dellUmanità, una valutazione del numero delle presenze coinvolte, degli effetti dellinquinamento acustico e luminoso. Si chiedeva anche lapprovazione di una Carta etica per la montagna trentina che contemplasse il silenzio, il rispetto, la consapevolezza, lequilibrio, la sensibilizzazione, la sostenibilità.

Si attendeva che il processo di approvazione passasse per la commissione consiliare, in modo che fosse il più possibile partecipato. Ma nel dicembre scorso la stretta della Provincia: Alla Cabina di regia è stato portato un documento di cui si chiedeva lapprovazione, per poi effettuare lultimo passaggio in giunta. Le associazioni non hanno nemmeno potuto discuterne al loro interno, la giunta il 20 dicembre ha deliberato: Quel documento denunciano gli ambientalisti non raccoglie le nostre proposte, è solo una carta di intenti, Si punta solo sulle esigenze di marketing e laspetto della difesa del territorio è del tutto marginale. Il documento spiega per tutti Luigi Casanova, rappresentante delle associazioni allinterno della Cabina di regia risulta debole nellidentificazione degli impatti e di cosa considerare impattante. Ma oltre alla critica al merito cè la critica alla questione di metodo, quello che verrà utilizzato per la valutazione delle iniziative potenzialmente impattanti sul territorio montano: Il tavolo di confronto che sarà chiamato a valutare preliminarmente gli eventi è composto solo da esponenti istituzionali. I dirigenti generali dei Dipartimenti Turismo, Foreste e Ambiente, un rappresentante di Trentino Marketing, due esperti di ambiente e turismo nominati allinterno della struttura provinciale e quindi pagati dalla Provincia. Nessun esperto esterno: Non cè traccia della componente scientifica indipendente come avevamo richiesto, e non ci sono le associazioni ambientaliste, comè assente il rappresentante delle aree protette e dei ghiacciai.

Il giudizio delle associazioni è negativo: Siamo preoccupati, perché siamo di fronte a un grave arretramento rispetto al passato



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news