LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Tar blocca la collezione di Beltrami
Donatella Tiraboschi
Corriere della Sera - Bergamo 30/1/2020

Niente trasferimento al Caffi. Il Comune di Filottrano la spunta: chiameremo Gori

La collezione dellesploratore Costantino Beltrami, nato a Bergamo, resta a Filottrano, nelle Marche. Così ha deciso il Tar dopo il ricorso del sindaco del Comune marchigiano: la sentenza del Consiglio di Stato è attesa per il 20 febbraio. Ce ne faremo una ragione, dicono dal Museo Caffi, che avrebbe dovuto ricevere la collezione dopo un trasferimento approvato dalla Soprintendenza delle Marche.

Il sindaco di Filottrano, in provincia di Ancona, Lauretta Giulioni, si definisce sbalordita. È dal 5 dicembre, quando sulla mia scrivania è arrivata la lettera in cui veniva annunciato il trasferimento della collezione, senza che ne sapessi nulla, che sto vivendo un incubo, afferma, infervorandosi nel racconto delle traversie giudiziarie che vedono protagonisti il suo Comune e la collezione Beltrami. Poco conosciuto a Bergamo, che gli ha dato i natali e dedicato una via in Città Alta, Costantino Beltrami è un idolo nel paese marchigiano. Proprio qui lesploratore e patriota bergamasco aveva un podere dove morì, dopo aver viaggiato per mezzo mondo e aver scoperto nel 1823 le sorgenti del Mississippi. E proprio a Filottrano il Beltrami aveva portato e lasciato lo straordinario repertorio di manufatti e cimeli raccolti durante le sue peripezie itineranti. Cinture, asce, terracotte azteche e manoscritti, tra cui il primo dizionario in lingua Sioux, sono i pezzi forti della collezione di oggetti dinteresse antropologico 44 in tutto che, collocata nel Palazzo Beltrami Luchetti, già da qualche settimana avrebbe dovuto essere trasferita, armi e bagagli, al Museo Civico di Scienze Naturali Caffi di Bergamo.

Trasloco che, a quanto risulterebbe su disposizione della famiglia Luchetti che ne è lerede, la soprintendente delle Marche, Marta Mazza, aveva autorizzato. Ma la Giustizia, cui il Comune di Filottrano si è rivolto, ha stoppato la trasferta orobica. Non una, ma ben due volte. Dapprima il Tar delle Marche ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata dal Comune con lavvocato Maurizio Discepolo, contro il provvedimento della soprintendente. Poi, martedì scorso, è stata la volta del Consiglio di Stato che, in attesa della sentenza definitiva prevista per il 20 febbraio, ha confermato la decisione del Tar marchigiano.

La collezione non si muove. Almeno per il momento. Sono cinque anni che sto combattendo per questo e non intendo assolutamente fermarmi ora, preannuncia la sindachessa, che snocciola tutte le iniziative intraprese dal suo Comune a tutela della collezione. Abbiamo coinvolto lUniversità di Urbino e presentato alla cittadinanza un progetto articolato di valorizzazione del lascito, nellambito della riqualificazione del palazzo che lo ospita. Non solo, ma abbiamo già destinato dei fondi al suo restauro, che si prospetta molto articolato per la varietà dei cimeli raccolti. È un trasferimento quanto mai inopportuno, anche per le condizioni dei reperti. E in questo senso, si è espressa larchitetto Laura Baratin, presidente della Scuola di Conservazione e Restauro dellUniversità di Urbino che, in una relazione valutata in sede di giudizio, aveva messo in guardia sui rischi del transfer. Il direttore del Caffi, Marco Valle, usa toni pacati: Ci era stato chiesto dalla famiglia Luchetti di tenere la collezione in deposito temporaneo e volentieri lavremmo accolta. Tanto più che abbiamo anche noi alcuni cimeli del Beltrami. Non arriverà? Mi spiace, ma ce ne faremo una ragione. Chiamerò il sindaco Gori conclude Giulioni magari faremo un evento congiunto, ma la collezione deve rimanere tra noi.



news

04-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news