LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Se larte contemporanea invade i luoghi della città
T.B.
Corriere della Sera - Brescia 29/1/2020

La Fondazione Cab ha acquistato il cartellone rovesciato alla fermata Stazione della metro di Maloberti


Loccasione è Brescia capovolta. Un cartello rovesciato con la scritta Brescia che accoglie i frequentatori della stazione FS della metropolitana, parte di quei quarantamila che ogni giorno vivono la città sotterranea.

Lopera è dellartista Marcello Maloberti è stata acquisita da Ubi Fondazione Cab che ieri nella sua sede ha invitato soggetti pubblici e privati: per festeggiare levento ma soprattutto per ragionare di arte contemporanea, città, territorio. Un dialogo a più voci, introdotto dal presidente della fondazione Italo Folonari e moderato dal direttore del museo Macro di Roma Luca Lo Pinto, di cui verranno fatti anche gli atti. Il punto di partenza lo mette Maloberti: Girare la parola, il pensiero, la visione: larte deve ferire, non riferire. Chiara Rusconi (A Palazzo Gallery) e Carlo Chierici (collezionista) portano la loro esperienza, la curatrice della Collezione Ubi Banca Antonella Crippa si sofferma sulle scelte fatte per riattivare le opere darte (oltre seimila) della collezione: niente museo, ma riapertura dei palazzi per far vivere le opere nei loro luoghi. Francesca Bazoli (presidente Fondazione Brescia Musei) ricorda le scarse risorse pubbliche ma osserva che, come istituzione, è doveroso occuparsi di arte contemporanea: perché è una vocazione della città, perché a Brescia cè tutto (dallantico in poi) e non ci si può certo fermare, perché larte contemporanea è periscopio che aiuta a leggere il reale. Due le strade intraprese: il contemporaneo archeologico (Paladino docet) e il sociale (la mostra di Zehra Dogan ad esempio). Umberto Angelini (Teatro Grande) azzarda che più che un museo serve un centro per la sperimentazione delle arti. Suggestioni, alla ricerca di spazi, nuove identità, luoghi. Più che un museo, uno sguardo che prova a guardare lontano, oltre il breve orizzonte temporale delloggi. Per essere contemporanei: che, come osservava Agamben e ieri ha ricordato Angelini, è aderire al proprio tempo prendendone insieme le distanze.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news