LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Biennale, battaglia interna ai 5s per il ruolo di consigliere nel cda
F. G. S. DA.
Corriere del Veneto 29/1/2020

Padiglione Italia, Ferronato regala alla Fondazione 120 mila euro non spesi


VENEZIA. Un mese per avere il bollo dellufficialità sulla nomina di Roberto Cicutto, scelto dal ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini per guidare la Biennale di Venezia nei prossimi quattro anni. I tempi tecnici dovrebbero essere questi, visto che la proposta di nomina dovrà passare nelle commissioni Cultura di Camera e Senato per un parere non consultivo. Spulciando nel recente passato, il tempo è sempre variato tra i 15 e i 30 giorni, ma con i tanti dossier aperti a Roma è più probabile si vada verso il mese, non oltre la prorogatio scattata il 13 gennaio. Nel frattempo tra i Cinque Stelle è battaglia interna per il posto in consiglio damministrazione. Nel cda attuale siedono, oltre a Paolo Baratta, il presidente della Regione Luca Zaia, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, che è anche vicepresidente, e il manager della comunicazione Gianluca Comin, di nomina ministeriale. Per la classica suddivisione da manuale Cencelli, ora quel posto dovrebbe essere espressione di un pentastellato ed è lì che si sono presentati i primi problemi, visto anche il quadro non roseo in cui versa il Movimento in queste ore. A Venezia, intanto, la nomina di Cicutto sta raccogliendo consensi. Lultimo è quello del Patriarca di Venezia, Francesco Moraglia, che ieri ha sentito il bisogno di ringraziare Paolo Baratta per la sua apprezzata, competente e appassionata guida della Biennale di Venezia e durante la quale ha saputo mettere in campo professionalità e intelligenza così da contribuire a consolidare il prestigio dellistituzione veneziana e la crescita dei suoi differenti e articolati ambiti. A Cicutto il Patriarca esprime le più vive felicitazioni per la nomina con laugurio che, come veneziano alla guida di unistituzione così prestigiosa, possa rendere un prezioso servizio culturale alla città di Venezia sapendo intercettare esigenze e speranze del nostro tempo a partire dal valore della persona umana.

Lera Baratta, intanto, si conclude con un regalo alla Biennale. È una delle pochissime volte, se non la prima, che una mostra al Padiglione Italia (probabilmente nella storia della Biennale) avanza dei soldi a fine esposizione. E già questa è una rarità. Se si aggiunge che quei soldi verranno destinati a migliorare il luogo dove si è svolta lesposizione stessa, allora è un unicum. Ben 120mila euro, che corrispondono a quasi il 10% dei finanziamenti totali, sono stati donati da Milovan Farronato, direttore della mostra Né altra Né questa: La sfida al Labirinto del Padiglione Italia. I beneficiari saranno la Biennale stessa e la Direzione Generale Creatività contemporanea e Rigenerazione urbana, che -appresa la notizia resa pubblica ieri- si riservano di indicare il dettaglio dei lavori da eseguire. Probabilmente bisognerà aspettare linaugurazione di Architettura il prossimo maggio per vedere le ristrutturazioni, fanno sapere da Ca Giustinian.

Non è da tutti raccogliere finanziamenti privati per 676mila euro, più di quanto stanziato dal Ministero dei Beni culturali (pari a 600mila euro). Il padiglione non era per niente economico spiega Farronato e di questo ero al corrente fin da quando il progetto fu scelto dal Mibac. Pertanto, lattività di fundraising è stata avviata da subito con ottimi risultati. Il curatore piacentino vive da anni a Londra dove ha saputo tessere relazioni importanti: Abbiamo raccolto donazioni con fasce di 5/10/20 e 100mila euro da parte di generosi privati internazionali continua - Non solo italiani, ma anche stranieri che hanno creduto nellofferta culturale italiana. Una gestione attenta e calibrata ha prodotto il risparmio che mi auguro venga impegnato in una serie di migliorie necessarie e, confido, significative.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news