LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Floridiana, il parco non aprirà prima dellestate (e a metà)
Fabrizio Geremicca
Corriere del Mezzogiorno - Campania 28/1/2020

Il parco della Floridiana è chiuso ormai dal 23 dicembre, oltre un mese, e non riaprirà tanto presto. Dal ministero per i Beni culturali, infatti, arrivano notizie che smorzano le speranze di chi immaginava che lunico polmone di verde del Vomero sarebbe tornato fruibile a breve.

In una nota di risposta indirizzata dal Mibact a Gennaro Capodanno, lex presidente della circoscrizione e fondatore del comitato Valori collinari, il quale ha chiesto delucidazioni riguardo alla riapertura, il ministero fa sapere che i lavori di messa in sicurezza e di potatura degli alberi ricadenti lungo il viale principale saranno completati entro lestate.

Il parco della Floridiana è chiuso ormai dal 23 dicembre, oltre un mese, e non riaprirà tanto presto. Dal ministero per i Beni culturali, infatti, arrivano notizie che smorzano le speranze di chi immaginava che lunico polmone di verde del Vomero sarebbe tornato fruibile a breve.

In una nota di risposta indirizzata dal Mibact a Gennaro Capodanno, lex presidente della circoscrizione e fondatore del comitato Valori collinari, il quale ha chiesto delucidazioni riguardo alla riapertura, il ministero fa sapere che i lavori di messa in sicurezza e di potatura degli alberi ricadenti lungo il viale principale saranno completati entro lestate. Proprio la caduta di un paio di alberi di alto fusto, lantivigilia di Natale che avrebbe potuto avere conseguenze molto gravi se non si fosse verificata al mattino molto presto aveva determinato lennesima chiusura dellarea verde. Entro lestate, per chi legge, è una espressione che assume i contorni dellindeterminatezza, perfino dellimponderabile laddove ci si aspetterebbe che fosse reso noto un preciso cronoprogramma, il più dettagliato possibile, e che si potesse sin da ora stabilire la data di ultimazione degli interventi e di riapertura del giardino monumentale. Non lo fa il ministero e non è in grado di farlo neppure Anna Imponente, la direttrice del Polo museale della Campania, nella giurisdizione del quale rientra la gestione della Floridiana. La dottoressa Imponente fanno sapere dallufficio stampa del Polo Museale sta per andare via, è in scadenza di mandato perché ormai prossima alla pensione. Sulla questione Floridiana potrà essere più preciso chi le subentrerà.

Non fornisce dettagli e informazioni neppure Luisa Ambrosio, la storica dellarte che dirige il Museo delle ceramiche Duca di Martina e larea verde allinterno del quale è collocato il museo. Sul sito Internet sono pubblicate alcune notizie risponde al cronista che chiede lumi sulla tempistica e di più non sono autorizzata a dire. Le informazioni on line riguardano la prossima riapertura del sito museale il primo febbraio, ma con accesso solo da via Aniello Falcone e lavvio degli interventi di potatura e messa in sicurezza delle alberature. Non è indicata alcuna data di conclusione per questi ultimi. Se tale è la situazione relativa alla mera messa in sicurezza di quella piccola porzione di parco che era aperto al pubblico fino al 23 dicembre, non cè di che essere ottimisti in merito alla celerità dellavvio e della conclusione delle opere ben più radicali sulle alberature, sul belvedere, sui muri di contenimento le quali dovrebbero consentire finalmente di restituire ai napoletani ed ai turisti la Floridiana nella sua interezza.

Quelle che, come annunciato la scorsa primavera dal ministro Franceschini, saranno finanziate con due milioni di euro. Anche su questo Capodanno aveva chiesto informazioni al Mibac, che ha risposto: Per i lavori di manutenzione e messa in sicurezza del resto del parco si comunica che è in itinere il provvedimento di assegnazione dei fondi necessari. Nei giorni scorsi lex presidente della circoscrizione ha scritto di nuovo al ministero per chiedere maggiori dettagli sulla possibile riapertura dellarea verde e se esista un cronoprogramma degli interventi di messa in sicurezza tale che i napoletani abbiano una qualche idea di quando riapriranno i cancelli.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news