LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Metro C piazza Venezia: progetto entro maggio
Roma daily news, 07/02/2020

Prende forma la futura stazione ‘Venezia’ della linea C della Metropolitana di Roma, il cui progetto sara’ presentato al Mit tra circa tre mesi, entro maggio.
La fermata avra’ due uscite sicure, una a piazza Madonna del Loreto, che incorporera’ i resti dell’auditorium di Adriano, e l’altra all’angolo tra piazza Venezia e via del Plebiscito.

Una terza uscita potrebbe essere realizzata nei pressi di piazza San Marco, sotto cui nascera’ in futuro la stazione ‘Venezia’ della linea D. In piu’ sara’ realizzato un tunnel sotterraneo che colleghera’ Palazzo Venezia all’Altare della Patria passando in uno spazio espositivo.
A parlarne, questa mattina nel corso di una riunione della commissione Mobilita’ del Comune di Roma, e’ stato il responsabile del progetto per Roma Metropolitane, Andrea Sciotti.
“Le talpe ferme sotto via dei Fori- ha esordito- ripartiranno in tempi rapidi. Sono, invece, gia’ attualmente in corso le attivita’ di completamento delle indagini archeologiche per acquisire gli ultimi elementi sul definitivo di Venezia e le opere complementari. Al centro dell’aiuola centrale e’ allestito il campo prova per il congelamento del terreno. Entro maggio completeremo il progetto per la stazione e chiederemo il finanziamento all’interno del prossimo bando del Mit”.
Sciotti ha poi precisato alcune caratteristiche della futura stazione. “La prima uscita sara’ accanto all’auditorium di Adriano, che sara’ coperto e valorizzato. La seconda sara’ all’angolo tra Palazzo Venezia e via del Plebiscito. In piu’ la Soprintendenza ci ha chiesto un collegamento sotterraneo tra l’Altare della Patria e Palazzo Venezia. A livello -1 saranno realizzati spazi espositivi mentre l’atrio con i tornelli saranno a livello piu’ basso. Inoltre lavoreremo alla predisposizione con la linea D”.
In tal senso la novita’, ha aggiunto Sciotti, e’ “l’ipotesi di una terza uscita a piazza San Marco da cui si potra’ accedere alle due linee e anche al tunnel di collegamento tra i due musei”. Appena consegnato il progetto di ‘Venezia’ al Mit, nella seconda meta’ del 2020 e’ previsto invece l’approfondimento tecnico sulla T2, ovvero la tratta Venezia-Clodio della linea C.
“In estate- ha concluso Sciotti- si e’ conclusa la prima fase di project review con le attivita’ propedeutiche sulle diverse soluzioni costruttive delle stazione, a partire da Chiesa Nuova. Va ancora deciso se posizionarla li’ ma con una soluzione tecnologica differente o se spostarla verso piazza della Cancelleria e largo Argentina. Abbiamo definito con la Soprintendenza un nuovo piano di indagini archeologiche che costeranno 5-10 milioni. Inoltre e’ in corso la verifica del rapporto contrattuale con Metro C spa”.

https://www.romadailynews.it/politica/metro-c-piazza-venezia-progetto-entro-maggio-0442386/


news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news