LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Partenone. Quei marmi acquistati di frodo
Eva Cantarella
Corriere della Sera 20/2/2020


Nonostante una clausola della bozza dintesa sulla Brexit affermi che le Parti affrontano le questioni relative al ritorno o alla restituzione di oggetti culturali rimossi illegalmente nei propri Paesi di origine lInghilterra rifiuta di restituire i Marmi del Partenone, come vengono abitualmente chiamate le parti del celeberrimo fregio che ornava i frontoni del tempio voluto da Pericle sullacropoli di Atene, dedicato alla dea protettrice della città e realizzato sotto la direzione di Fidia tra il 440 e il 432 a.C., oggi esposti al British Museum (per un totale di 75 metri degli originali 160 che componevano il fregio del tempio). Eppure il dovere (etico, oltre che giuridico) di restituire alla Grecia quei Marmi emerge con evidenza (al di là dalla illegalità dellacquisto di Lord Elgin sulla quale torneremo), dal ricordo di una vicenda spesso dimenticata, che ricorda uno dei non pochi momenti del suo passato nei quali la Grecia è stata vittima di desideri imperialistici. Nella specie, quelli del doge veneziano Morosini che nel 1680, assediando Atene, decise di adibire il Partenone a deposito di polvere da sparo, che per lincompetenza del suo esercito esplose riducendo il tempio a un ammasso di rovine: la prima, originaria determinante circostanza che successivamente, consentì a Lord Elgin di entrare in azione come Ambasciatore di Sua Maestà Britannica alla Sublime Porta di Selim III, sultano dellImpero Ottomano, concludendo un contratto che avrebbe dovuto renderlo proprietario dei futuri Marmi, che lInghilterra continua a considerare valido: dimenticando che lImpero ottomano occupava la Grecia, e che il venditore, di conseguenza, non era il proprietario dei beni venduti, legittimamente appartenenti come è ovvio al popolo greco, come giustamente i governi di quel paese hanno continuato a ripetere da quando, nel 1832, esso ha riguadagnato lindipendenza. Ma anche tralasciando la questione della validità del contratto, quel che colpisce è la inaccettabile e profonda insensibilità per non dire immoralità della rifiuto inglese di consegnare i Marmi alla Grecia e allEuropa, alla quale, a differenza tra laltro dellInghilterra, la Grecia appartiene.



news

04-04-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 aprile 2020

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

Archivio news