LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il monumento a Romolo
Maria Rosaria Spadaccino
Corriere della Sera - Roma 22/2/2020

Fondò Roma, ma forse non ebbe mai un luogo di sepoltura. Romolo, secondo autori antichi, fu ucciso dai senatori e il suo corpo smembrato e disperso (Plutarco, Romolo, 27,6). Oppure ascese al cielo e diventò un Dio (Livio e Plutarco). Ma lui e la sua leggenda mai furono dimenticate, così ora riemerge dagli scavi sotto la Curia-Comitium uneccezionale scoperta che lo riguarda.

Un monumento funebre, un cenotafio, dedicato a lui, al padre della città eterna, nello stesso luogo in cui Varrone, riportato da Orazio (Epodi, XVI), colloca il luogo di sepoltura di Romolo, dietro i Rostra, ovvero le tribune del Comizio da cui parlavano i magistrati romani che si trovavano proprio accanto al monumento ritrovato.

Lannuncio della scoperta arriva allinterno della Curia Iulia nel Foro Romano, sede del Senato dellantica Roma, che si trova proprio sopra gli ambienti ipogei nascosti sotto una scala ricostruita negli anni 30 dello scorso secolo.

Il sarcofago è stato scavato nel tufo del Campidoglio, è una struttura rettangolare in tufo, lunga 1,4 metri, larga 70 centimetri e alta 77, risalirebbe - secondo gli archeologi del Parco del Colosseo - al VI secolo avanti Cristo, due secoli dopo dunque lepoca in cui visse Romolo. Accanto al cenotafio, anche un elemento circolare, forse la base di un altare.

A convincere dellimportanza del ritrovamento è la collocazione: in un vano subito sotto il centro del grande portale che affaccia sui Fori della Curia Iulia e in asse con il Lapis niger, la pietra nera indicata come luogo funesto perché associato alla morte del fondatore di Roma o di Faustolo, padre dei gemelli Romolo e Remo.

Un luogo simbolico, fulcro della vita politica e amministrativa della città - dice Alfonsina Russo, direttrice del parco Archeologico - Il rinvenimento è avvenuto nel corso dei lavori di restauro del complesso della Curia-Comizio, guidati dallarchitetto Maria Grazia Filetici, ma non è stato casuale.

È di circa un anno fa lintuizione dell archeologa Patrizia Fortini, che ha condotto gli scavi. E nasce dallo studio della rivista Notizie degli scavi dellantichità, pubblicata nel 1900 da Giacomo Boni, il grande archeologo al quale si devono le più importanti scoperte del Foro romano. Proprio in questo testo Boni parlava del ritrovamento, limitandosi a descrivere minuziosamente la vasca di tufo e quello che era al suo interno aveva trovato il monumento, ma non lo aveva interpretato in questo modo, spiega Russo.

Tra due anni circa i visitatori del Parco Archeologico del Colosseo potranno vedere il luogo dove gli antichi onoravano la memoria di Romolo. Lo scavo archeologico riprenderà alla fine di aprile e promette ancora interessanti novità, sopratutto nella parete dietro la vasca, conclude il direttore del Parco Archeologico del Colosseo.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news