LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Monza. Restauro del Duomo: Noi, tessitori del marmo
Rosella Redaelli
Corriere della Sera-Milano, 27/02/2020

Cemento e fibre di basalto per curare le opere darte disseminate sulla facciata. Viaggio fra i diciassette piani di ponteggi. La pulitura della facciata è quasi completa, ora si stanno installando dei fili ad alta tensione anti-piccione


La firma di Matteo da Campione, autore della facciata trecentesca del Duomo di Monza, è per tutti quella testa barbuta che pare affacciarsi sopra la bifora a nord. Quella di Luca Beltrami che si occupò di un restauro stilistico alla fine dellOttocento è stata invece trovata dai restauratori incisa sulla cornice del rosone centrale. Dopo cinque anni di ponteggi la facciata del Duomo inizia a svelarsi, ripulita da croste nere, polveri, licheni. Appare ora nitido il contrasto delle fasce bicrome, bianche e nere, la ricchezza dei materiali impiegati, per formelle, statue, ornati, la lucentezza della sfera sormontata dalla croce dorata.
Con il montacarichi si sale al diciassettesimo piano dei ponteggi, poi inizia la discesa a piedi e a ogni piano cè una scoperta: la statua in bronzo di San Giovanni appare maestosa e ancora bisognosa di cure, le formelle sono piccole opere darte con disegni geometrici, volti di creature immaginarie e teste di leone. Abbiamo già rimosso cinque piani di ponteggi per liberare tutta la facciata a vento e le guglie spiega Francesco Piovani, 35 anni, diplomato alla scuola di restauro di Botticino e ora responsabile del cantiere sotto la direzione di Benigno Mörlin Visconti la pulitura della facciata è quasi completa, ma ora si stanno installando dei fili ad alta tensione anti-piccione intorno alle statue e ai decori più esposti, per preservare nel tempo questo intervento.
Il cantiere da 1,4 milioni di euro era partito nel 2015 con una fase pilota sulla parte sud per verificare le parti da consolidare, le soluzioni da utilizzare per la pulizia dei diversi materiali tra cui il marmo di Musso, il marmo di Candoglia, quello rosa di Verona, oltre a pietre di riuso, probabilmente provenienti dal primo Oraculum longobardo fatto realizzare dalla Regina Teodolinda come cappella palatina. Nel marzo di due anni fa si è dato il via al cantiere vero e proprio affidato alla ditta Estia che ha già allattivo restauri importanti come larco di Trionfo della Galleria di Milano o il chiostro della Certosa di Pavia. Abbiamo iniziato da un consolidamento della controfacciata a mattoni spiega Piovani poi ci siamo occupati dei marmi della facciata dove abbiamo rimosso polveri, croste nere, licheni, persino qualche piantina. In alcuni casi è stato necessario ricostruire alcune parti mancanti con del cemento bianco e fibre di basalto. È un intervento reversibile e tutto documentato con migliaia di foto che saranno probabilmente saranno utilizzate per una prossima pubblicazione.
Tra i restauratori al lavoro il pensiero va spesso a don Dino Gariboldi, lArciprete emerito scomparso a gennaio alla soglia dei 90 anni: Fino a novembre saliva ogni settimana sui ponteggi ricorda Piovan e fino allultimo ha voluto essere informato sul procedere dei lavori. Sarebbe bello poter restaurare anche la statua di San Giovanni in suo ricordo. La squadra dei cinque restauratori è ora impegnata su due fronti: sulla facciata interna della basilica è stato montato un nuovo ponteggio dopo che sono state trovate delle crepe sul rosone. Dopo il consolidamento della struttura lintenzione è procedere anche alla pulizia degli affreschi; allesterno ci si concentra sui registri più bassi come il protiro cinquecentesco e il bel lunotto sopra il portale, un bassorilievo con la storia di Teodolinda. In Canonica si tengono invece i conti dei lavori: Questo restauro ha mosso la generosità dei monzesi dice don Silvano Provasi, Arciprete di Monza abbiamo avuto donazioni importanti da parte di aziende e singoli cittadini. Mancano ancora 300 mila euro per raggiungere la somma necessaria, ma confidiamo nel sostegno di tutti che non è mai venuto a mancare e attendiamo monsignor Gianfranco Ravasi per la benedizione della facciata il 24 giugno.

https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/20_febbraio_27/noi-tessitori-marmo-845ea910-5996-11ea-af71-899699a3d6d8.shtml


news

04-04-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 aprile 2020

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

Archivio news