LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pistoia, cala il sipario sul museo Marini
Matteo Lignelli
Corriere Fiorentino 29/2/2020

Chiuso da domani. Interviene Schmidt: portare le opere a Firenze? Come i furti nazisti

La coop che gestisce la portineria: «Non pagati da mesi». Il blitz del direttore degli Uffizi

Pistoia. Nei giorni del Festival del Giallo s’infittisce il caso «Marino Marini» e la vittima è proprio il museo, che da domani chiuderà i battenti perché non ci sarà nessuno ad aprirlo. La cooperativa Itinere di Livorno, che si occupa della portineria e della sorveglianza, ha sospeso l’attività e nessuno dei cinque dipendenti si presenterà a lavoro. Sono loro ad avere le chiavi del museo e i codici dell’allarme, ma la Fondazione ha smesso di pagare la cooperativa a novembre.

«Come impresa abbiamo saldato lo stesso gli stipendi, ma non percepiamo niente da allora» conferma Daniela Vianelli, a capo dell’ente che da cinque anni è all’interno del Marini. «Non è l’unico motivo per cui abbiamo deciso di sospendere a oltranza il servizio — chiarisce — manca un referente con cui interfacciarsi: dalla Fondazione nessuno ci risponde né al telefono né per scritto. Siamo rimasti da soli là dentro e non intendiamo prenderci questa responsabilità, speriamo con questa provocazione di essere contattati». La Fondazione Marino Marini porta avanti dallo scorso marzo un progetto di unificazione del patrimonio di Pistoia con quello della Fondazione Marini San Pancrazio di Firenze, creando un unico museo nel capoluogo regionale e a dicembre ha deliberato la sospensione dell’attività in attesa del giudizio del Tar sul ricorso per togliere il vincolo pertinenziale della Soprintendenza che blocca il trasferimento. Ne hanno fatto le spese due dei quattro dipendenti e chi è rimasto — la direttrice Maria Teresa Tosi, attualmente in malattia, e un’altra lavoratrice part-time — non ha nessuno che andrà ad aprire quando lunedì alle 8,30 suonerà il campanello. «Avevamo chiesto chiarezza circa la situazione contrattuale della cooperativa per evitare questa situazione, ora lavoreremo per ripristinare i rapporti» assicura il sindaco Alessandro Tomasi.

Fino a che non sarà trovata una soluzione, però, il museo sarà sbarrato e al suo interno rimarranno opere dal valore inestimabile, di «uno degli artisti più importanti nel Novecento, di cui anche il Getty di Los Angeles possiede un pezzo», come lo definisce Eike Schmidt, il direttore degli Uffizi che senza mezzi termini si è opposto all’operazione di trasferimento delle opere a Firenze: «È una barbarie paragonabile ai furti d’arte dei nazisti nella seconda guerra mondiale» ha detto Schmidt ieri mattina al Festival del Giallo, prima di visitare il museo al fianco di Tomasi e del senatore di Fratelli d’Italia Patrizio La Pietra. «Questo gioiello non si può distruggere — sostiene Schmidt — chi vuole vedere Marino deve venire a Pistoia, la Soprintendenza ha ragione». Inoltre, ha detto il direttore degli Uffizi, «a Firenze non c’è spazio: strabocca di opere d’arte e di persone. Mettere tutto insieme non ha senso, per noi il decentramento è un obiettivo primario e qua abbiamo opere sul territorio da sfruttare senza dover fare operazioni costose. C’è un potenziale enorme: è una battaglia che va combattuta con la massima forza». Schmidt ha ricordato che «come Uffizi abbiamo dato avvio ad una serie di iniziative con tutta la Toscana e se servirà per salvare Marino includeremo anche Pistoia».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news