LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Immaginare il futuro di Matera in settanta progetti
An. Ci.
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 1/3/2020

In un libro gli interventi di professionisti e rappresentanti della società civile per costruire il futuro

Matera. Immaginare una città, progettare il suo futuro forti delle esperienze che lhanno fatta crescere vuol dire soprattutto mettere in discussione metodi, strumenti e meccanismi. Lo fa il libro Idee per Matera presentato ieri dallassociazione Medeura e dal Movimento Volt, frutto di incontri che si sono svolti tra gennaio e febbraio e che hanno colto 70 differenti voci cittadine: dai professionisti agli sportivi, dagli operatori turistici ai sindacalisti passando attraverso la forte presenza delle associazioni. Il risultato è una mappa delle esigenze ma anche degli obiettivi che, come spiega Enzo Santochirico di Medeura, Passano attraverso alcune parole chiave come partecipazione. I tempi sono cambiati e oggi lesigenza forte in città è proprio quella di essere protagonisti di un percorso che ha vissuto una sorta di prova tecnica nel 2019 anno in cui Matera è stata Capitale europea della Cultura.

Il risultato però presenta luci e ombre perché se da un lato i cittadini hanno acquistato consapevolezza, dallaltro non hanno potuto contare su uno strumenti tali da offrire uno sguardo a lunga gittata. Le 70 voci che compongono le pagine del volume, tra poco anche on line e, conferma anche Eustachio Follia del Movimento Volt, materiale utile per approfondimenti politici, rappresentano lidentikit di una città che per alcuni versi cerca ancora la sua identità non solo in chiave europea ma anche pensando alleredità di un percorso che merita di non essere dispersa. Nellintroduzione di Santochirico il concetto è spiegato: Venature di delusione e preoccupazione connotano stato danimo e riflessioni post 2019, ma non diventano mai risentimento, rassegnazione, rimozione quanto piuttosto sottolineatura dei limiti avvertiti e indicazione della direzione da seguire. Non è un caso che la copertina del volume riporti immagini dei Sassi di Matera in versione sgranata, non ancora chiara e visibile, descrivendo in fondo lo stato danimo attuale in cui attraverso molti interrogativi si cerca di dare voce alla Matera del futuro in grado di esprimere le migliori potenzialità. Scrive Eustachio Follia in apertura del volume: Si produce cultura viva promuovendo la città creativa, animata, che catalizza talenti da ogni parte del mondo. Si tratta - prosegue - di saper costruire un habitat nel quale la classe creativa abbia voglia di vivere e abitare, si tratta di avere la capacità di offrire esperienze analogiche straordinarie in un mondo pervaso dal digitale. Il segreto è fare in modo che la città patrimonio Unesco dal 1993 sia capace di guardarsi dentro e proiettarsi allesterno evitando luoghi comuni e immagini patinate, ma dando voce alla comunità in crescita che si è fatta sentire con progetti chiari e domande perentorie. Nelle note di copertina il progetto che è entrato a far parte del libro viene ulteriormente chiarito: In 70 hanno preso la parola componendo un ricco mosaico di analisi, riflessioni, idee, proposte di grande utilità.



news

31-03-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 31 marzo 2020

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

Archivio news