LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Musei, riapre Palazzo Reale. Rinvio per Brera e il Cenacolo
Francesca Bonazzoli
Corriere della Sera - Milano 3/3/2020

Dalle collezioni civiche al Museo della Scienza e della Tecnologia, nei musei riaperti i turisti latitano. Le nuove misure previste da governo e Regione hanno imposto una riorganizzazione: mostre con turni da dieci visitatori per evitare assembramenti e rispetto della distanza di un metro tra le persone. Ma le aperture sono in ordine sparso (Duomo, Palazzo Reale, Fondazione Prada e Poldi Pezzoli), mentre Cenacolo e Pinacoteca restano chiusi.

La pioggia battente di certo non aiuta. Nel giorno in cui il Duomo riapre e così i musei con ingressi contingentati e il rispetto della distanza di almeno un metro tra i visitatori, come stabilito dal decreto del governo davanti ad una deserta piazza del Duomo oltre 30 taxi aspettano clienti e turisti che non si fanno vedere. A metà pomeriggio i più fortunati hanno fatto otto corse in tutto. Quella di ieri era una prova tecnica di ripartenza. Perché il lunedì i musei sono chiusi. E così, tranne poche eccezioni (la mostra su Georges de La Tour a Palazzo Reale e alcuni privati come la Fondazione Prada e il Museo Poldi Pezzoli) milanesi e turisti hanno dovuto fare a meno dellarte custodita in città.

Da oggi riaprono, con il consueto orario, il Castello sforzesco, il Museo del Novecento, la Gam, lArcheologico, il Museo di Storia naturale, del Risorgimento, del Costume, la Casa Boschi Di Stefano, quella della Memoria, lAcquario: tutti i musei civici tranne il Planetario e lo studio Francesco Messina, perché in allestimento. Via libera anche per le altre mostre di Palazzo Reale, quella in corso sulla collezione Thannhauser, e da giovedì, come previsto, Lantico Egitto è a Milano. Porte aperte anche al Museo della Scienza e tecnologia con le nuove sale dedicate a Leonardo da Vinci; al Mudec e in quasi tutte le altre istituzioni private come le Gallerie dItalia o, regolarmente da giovedì, lHangar Pirelli Bicocca, dove però sono sospese le attività con i bambini e le visite guidate ai gruppi.

Nelle sei stanze che accolgono lesposizione dedicata a George de La Tour ieri erano entrati, a unora dallapertura, undici visitatori. È arrivato anche un gruppo di dieci persone: sono potute entrare tutte insieme, spiega Leonardo Bossi, che controlla gli ingressi. Ne facciamo entrare dieci alla volta e i ragazzi allinterno vigilano che mantengano la giusta distanza durante la visita. Lassessore alla Cultura Filippo Del Corno si dice fiducioso nella collaborazione del pubblico: Abbiamo un corpo di custodia eccellente che saprà illustrare e far rispettare le regole che prescrivono una distanza di cortesia di almeno un metro sia in biglietteria che durante la visita, e di evitare assembramenti tenendo conto delle dimensioni delle sale. In particolare per le mostre di Palazzo Reale consigliamo vivamente la prenotazione, spiega.

Gli ingressi ieri al Poldi Pezzoli si sono fermati a quota 41. Contrariamente alla grande affluenza che registriamo di solito nei lunedì, ieri il flusso di visitatori si è fermato a 41 persone, fra cui studenti e anziani che hanno sfidato il coronavirus e la pioggia battente. Direi che tutto sommato è stato un bel segnale racconta la direttrice Annalisa Zanni . La scorsa settimana abbiamo lavorato per sanificare gli ambienti con i nostri custodi. Abbiamo applicato in modo rigoroso quanto è stato indicato dalle autorità sanitarie.

Per altri musei loperazione di riapertura sarà più complessa. Il Cenacolo rimarrà chiuso anche nei prossimi giorni: cè il problema della zona di filtraggio delle polveri che costringe i visitatori in un ambiente ristretto. È il sito senzaltro più difficile perché mantenere il metro di distanza fra i singoli visitatori nella zona filtro non è una questione banale spiega la direttrice del Polo museale della Lombardia Emanuela Daffra . Ci stiamo organizzando anche con la consulenza di medici per garantire tutti i parametri di sicurezza al personale e ai visitatori. Per ora non sappiamo quando riusciremo ad aprire, ma sono ottimista.

Anche la Pinacoteca di Brera, che come il Cenacolo è un museo statale, rimane al momento chiusa al pubblico (oggi riunione direzione-sindacati). Stesso discorso per la Triennale. È importante che i luoghi della cultura possano riaprire conclude Del Corno . Ma la cultura è umanistica e scientifica. Luoghi di cultura sono anche i laboratori di ricerca e gli ospedali: non si deve creare alcuna contrapposizione, bensì unalleanza di cui in questo momento i veri comandanti sono i medici.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news