LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Museo Marini, le opere restano a Pistoia
Matteo Lignelli - Simone Innocenti
Corriere Fiorentino 5/3/2020

La decisione della Fondazione annunciata dal sindaco. La Procura apre un’inchiesta

PISTOIA. Le opere di Marino Marini restano a Pistoia e la Procura, nel frattempo, apre un’inchiesta. Nel giro di 24 ore la vicenda del museo sembra essersi sbloccata. «I membri di maggioranza del Consiglio d’amministrazione della Fondazione Marino Marini non intendono in nessun modo privare Pistoia delle opere del Maestro e negano di aver avuto un intento predatorio». È quanto scritto nel verbale del Cda di ieri pomeriggio, che il sindaco Alessandro Tomasi tiene ben saldo tra le mani: «È stato messo un punto definitivo sul trasferimento delle opere e abbandonato il progetto di un unico polo a Firenze», dichiara.

La Fondazione ha confermato quanto stabilito di fronte al prefetto e al sindaco il 17 febbraio scorso e ha apportato «le opportune modifiche» alla delibera del 5 settembre in cui era stato deciso di portare le opere di Marini nel museo San Pancrazio a Firenze. «L’idea dello spostamento del patrimonio era reale — prosegue il sindaco — e lo conferma il silenzio della Fondazione Marini San Pancrazio. Sarebbe stata una svolta radicale rispetto a quanto accaduto nel 2018, quando addirittura si voleva togliere il contributo di 140 mila a Firenze e destinarlo alla nostra città».

Il consiglio d’amministrazione è durato oltre due ore e solo il vicepresidente della fondazione, l’avvocato Carlo Carnacini, era presente fisicamente. Gli altri membri si sono collegati per telefono. «Il presidente Paolo Pedrazzini non ci ha raggiunto dalla Svizzera per l’emergenza legata al coronavirus: non sarebbe potuto rientrare — spiegano i legali di Carnacini — Con il sindaco ci siamo dati appuntamento entro fine maggio affinché valuti la nostra proposta». È lo stesso Tomasi a illustrarla: «Il Comune avrebbe in concessione il Palazzo del Tau e tutte le opere per un anno, con possibilità di rinnovare l’accordo, in attesa del giudizio del Tar sul vincolo dalla Soprintendenza. La valuteremo e semmai ci riuniremo nuovamente per la stesura di un documento».

Intanto la Procura ha aperto un’inchiesta su quanto è accaduto in questi mesi. Si tratta di un fascicolo esplorativo dove non è stata ipotizzata alcuna ipotesi di reato. Il procedimento è un atto dovuto dopo che la Prefettura ha girato alla Procura tutte le comunicazioni ricevute in merito alla vicenda che coinvolge il futuro della Fondazione Marino Marini: soltanto nelle prossime settimane si potrà eventualmente capire in quale direzione si orienta l’indagine. Intanto, però, ieri mattina la Soprintendenza e i carabinieri del Tpc hanno effettuato l’accesso all’interno del Palazzo del Tau per verificare l’archivio della Fondazione Marino Marini. Nei giorni scorsi l’archivio è stato al centro di una discussione che ha portato alcune persone legate alla Fondazione Marino Marini a scrivere una lettera all’allora prefetto di Pistoia Emilia Zarilli nella quale si legge che «(omissis, ndr ) ha ordinato ai dipendenti di consegnare a (omissis, ndr ) tutte le certificazioni di autenticità redatte dal Comitato scientifico e da sempre custodite presso il Palazzo Tau». Nella lettera si precisa che «la consegna di tale documentazione è avvenuta materialmente il 3 gennaio 2020 e si ignora dove la stessa sia attualmente conservata». Nella lettera si esprime anche il timore che «l’impossibilità di disporre di tale documentazione non consenta al Comitato scientifico di svolgere appieno le proprie funzioni con conseguente pregiudizio per le finalità stesse della Fondazione».

Ieri non mancava nessuna carta, almeno stando a questo emerso durante il sopralluogo della Soprintendenza che sta valutando se porre un vincolo o meno sulle autentiche di Marino Marini come invece ha già fatto per le opere (quadri, disegni e sculture).



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news