LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Dal lago di Garda a Venezia, la lista delle 21 località più danneggiate
Andrea Priante
Corriere del Veneto 6/3/2020

Città deserte e negli hotel già piovono le disdette
Fondazione Think Tank Nord Est: Non basta fare marketing, per evitare il tracollo si deve investire

Venezia. Lultimo aggiornamento sui danni provocati dallemergenza coronavirus, lha fatto lufficio Confturismo-Confcommercio. E il quadro è drammatico: da qui a maggio, si stima che le strutture ricettive registreranno un calo di oltre 31,6 milioni di presenze con una perdita stimata di 7,4 miliardi di euro. Queste, le previsioni a livello nazionale. Sul piano locale, il sistema turistico Veneto rischia di venirne fuori massacrato. A rischiare di più sono soprattutto le località balneari, che concentrano gli affari proprio nel periodo primavera-estate che, secondo gli esperti, sarà il più critico. Ma a soffrire maggiormente saranno anche alcune località di montagna che già hanno dovuto fare i conti con la devastazione lasciata dalla tempesta Vaia nellottobre del 2018.

La previsioni sono quelle della Fondazione Think Tank Nord Est che ha stilato la triste classifica dei ventuno comuni veneti che saranno più penalizzati dalla crisi del turismo provocata dalla psicosi da coronavirus. La ricerca è partita dallipotesi - molto verosimile - che le località più svantaggiate saranno quelle contraddistinte da uneconomia fortemente sbilanciata nei confronti delle attività turistiche, da una quota elevata di visitatori stranieri e da un picco stagionale delle presenze previsto entro i prossimi sei mesi.

Sulla base di questi fattori, la Fondazione ha costruito un indicatore che misura limpatto della crisi del turismo: più è elevato, maggiori saranno le ricadute negative in termini economici.

I primi posti della graduatoria sono occupati dal lago di Garda (Malcesine, seguita da Brenzone, Garda, Torri del Benaco, Bardolino e Lazise), dove storicamente la presenza di stranieri - specie tedeschi - negli hotel è prevalente. Rischiano di passarsela molto male anche gli operatori delle località balneari (Cavallino-Treporti, Caorle, Bibione, Jesolo, Rosolina...) e alcune località dolomitiche, come Livinallongo del Col di Lana e Rocca Pietore, paese che meno di due anni fa fu il simbolo della forza devastante di Vaia.

Tra i comuni che registreranno un impatto negativo alto, accanto a quelli già citati lelenco comprende Peschiera, Valeggio, Costermano, San Zeno di Montagna, Eraclea e Castelnuovo. Infine cè Venezia, che già registra una pioggia di prenotazioni cancellate. È lunica città darte presente nellelenco di quelle potenzialmente più danneggiate. Verona - così come gli altri capoluoghi del Veneto - subirà un impatto negativo medio: merito del fatto che le presenze turistiche tendono a essere meno concentrate nel solo periodo estivo. Lo stesso vale per Cortina dAmpezzo e Asiago, che potranno rifarsi il prossimo inverno quando torneranno i turisti. O almeno si spera.

Lemergenza sanitaria sta determinando pesanti ripercussioni sulleconomia turistica di tutto il Veneto - spiega Antonio Ferrarelli, presidente della Fondazione Think Tank Nord Est - e le imprese stanno sperimentando ricadute negative sia in termini di cancellazioni che di mancate prenotazioni. Serve quindi unattenzione speciale al settore: Non basterà unefficace campagna di marketing ma saranno fondamentali gli investimenti per far sì che il turismo continui a trainare leconomia di tutta la regione. In questo quadro, le realtà balneari, a causa di una stagionalità ancora ridotta, rischiano di pagare il prezzo più alto di questa emergenza sanitaria e pertanto - concl ude Ferrarelli - mi auguro che proprio in quei territori ci sia un sostegno maggiore.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news