LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Taranto diventa città resiliente. Idee per il dossier di candidatura a Capitale italiana della cultura
Francesco Mazzotta
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 10/3/2020

Tra i progetti prende forma una Biennale del Mediterraneo che piace al Mibact

Taranto città resiliente, per diventare Capitale italiana della Cultura e presentarsi con un nuovo volto alla prossima Biennale di Architettura, a Venezia. Ponte di collegamento, Alessandro Melis, architetto cagliaritano, classe 1969, direttore della Cluster for Sustainable Cities e fondatore del Media Hub, il primo open lab della University of Portsmouth, in Inghilterra: un opificio per lo studio e linnovazione tecnologica nella progettazione climatica e ambientale. Melis fa parte del comitato scientifico che sta contribuendo alla stesura del dossier che il Comune di Taranto presenterà per competere a Capitale italiana della Cultura per il 2021. Il termine per la consegna è slittato al 13 marzo.

Tra i saggi dello staff di consulenti ci sono anche due tarantini di spicco, lo scrittore Giancarlo De Cataldo e il dirigente Rai Angelo Mellone. Léquipe include, tra gli altri, il fotografo franco-iraniano Manoocher Deghati, tra i più grandi reporter viventi, lo scultore Edoardo Tresoldi, che ha raggiunto la notorietà con la moderna ricostruzione della Basilica paleocristiana di Siponto, nel foggiano, e il presidente della Fondazione Notte della Taranta, Massimo Manera, collante per la candidatura unica di Taranto e dei Comuni della Grecìa salentina.

Sul fronte urbanistico Alessandro Melis sta elaborando un workshop per studiare, in linea con gli obiettivi 2030 dellamministrazione comunale, una transizione della città partendo da unidea di Ecosistema, spiega lassessore Ubaldo Occhinegro, architetto, classe 1984, con delega ai Lavori pubblici, alle grandi infrastrutture e alla smart city. Il progetto per la candidatura a Capitale della Cultura fa il paio con liniziativa di Melis (ancora top secret nei contenuti) di dedicare al tema Taranto città resiliente una parte del Padiglione Italia, spazio del quale un anno fa larchitetto sardo è diventato responsabile alla Biennale di Venezia, la cui programmazione - a causa dellemergenza sanitaria - è stata spostata da maggio al periodo tra fine agosto e fine novembre.

Ma cosa vuol dire città resiliente? In senso globale, per resilienza sintende la scienza di adattarsi al cambiamento. Lespressione viene utilizzata in fisica come in psicologia. In urbanistica indica la capacità degli individui, delle comunità, delle istituzioni, delle imprese di una città di sopravvivere, adattarsi e crescere a prescindere degli stress e dagli shock subiti. E Taranto ne conta non pochi. Tuttavia, la città resiliente muove dal basso, pone al centro della progettazione idee e volontà dei cittadini per disegnare orizzonti di vivibilità e sostenibilità che, nel caso specifico, dovranno superare la logica della monocultura dellacciaio.

Ripensare Taranto significa non solo cantierizzare la città vecchia (per il suo recupero dal 2021 sono previsti interventi superiori ai 300 milioni) e farsi trovare pronti alla sfida dei Giochi del Mediterraneo del 2026, ma anche progettare eventi di respiro internazionale, come una Biennale del Mediterraneo che, pare, abbia stuzzicato il Mibact e il ministro Franceschini. Potrebbe competere con la Biennale darte di Istanbul, ormai vista non troppo di buon occhio da molti artisti per le politiche adottate dal governo di Ankara. Il progetto piace anche a Giovanna Melandri, presidente del Maxxi di Roma, dove, tra laltro, è in corso una mostra dedicata a Gio Ponti, larchitetto della Concattedrale di Taranto della quale questanno ricorre il cinquantenario dellinaugurazione, avvenuta il 6 dicembre 1970. Una ricorrenza che lamministrazione Melucci conta di celebrare, accanto ad altre iniziative, portando in città proprio parte dei contenuti del Maxxi.



news

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

29-03-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 marzo 2020

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

Archivio news