LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Paestum. Zuchtriegel e la social-archeologia: scoperte in diretta video
Corriere del Mezzogiorno - Campania 11/3/2020

Siti chiusi ma il racconto dellarcheologia non si ferma, cambia solo modalità: Vogliamo che il vostro viaggio alla scoperta degli scavi di Paestum continui dice il direttore Gabriel Zuchtriegel nel primo dei tre video destinati ad aumentare che ha pubblicato su Facebook e Instagram dopo il decreto governativo che chiude i luoghi di cultura. E la social-archeologia funziona. Certo non ci siamo inventati nulla precisa abbiamo preso spunto da altri musei, come quello Egizio di Torino. La mia idea, però, è narrare non solo levidenza ma la vita che nel Parco archeologico continua nonostante tutto: lavori, cantieri, continue scoperte.

Come per tutti non sarà facile. Ci stiamo organizzando con turni di presenza, con rotazioni degli amministrativi, lavoro da casa. Viviamo un momento indescrivibile. Di fronte a Paestum deserta, ho visto quasi in lacrime collaboratori che sono nel ministero da 30 anni. LItalia non è una repubblica fondata sul turismo, ma sul lavoro e anche in questo stiamo avendo difficoltà. Le ditte impegnate nei tre grandi cantieri per un importo di 15 milioni di euro non trovano i materiali, gli operai non riescono a raggiungere il Parco perché hanno figli che non vanno a scuola. Ieri è stata la giornata più difficile del mio periodo a Paestum: dobbiamo trovare soluzioni ed evitare danni irreparabili. I nostri cantieri sono delicati, non si possono abbandonare. Ed eccolo online lultimo tesoro che, pezzo dopo pezzo, sta spuntando dalla terra di Posidonia. È il tempietto dorico trovato quasi al completo nel corso dei lavori di manutenzione delle mura. Appena unora fa abbiamo capito che è composto da quattro per sette colonne: formato singolare. Continuano a uscire frammenti: 230 del fregio, poi del colonnato e del tetto. Ieri un altro pezzo della grondaia con decorazioni di palmette e fiori di loto. E ancora un reperto che testimonia la presenza di acqua: un blocco di louterion , ovvero di uno di quei bacini per i lavaggi rituali. Visibile e intatto uno stilobate, ovvero la base su cui si poggiava la colonna. A chi era dedicato il tempietto? In questo momento difficile, con la mia squadra eccezionale che ringrazio perché sta dando il meglio di sé, abbiamo scherzosamente ipotizzato che magari fosse un tempio di Apollo che protegge dalle piaghe! Ma è più probabilmente dedicato a una divinità femminile come Afrodite che a Paestum aveva grande seguito.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news