LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Udine. Via Mercatovecchio, spuntano nuovi reperti archeologici
I Friuli, 14/03/2020

Si tratta di importanti resti, verosimilmente riferibili al terrapieno di chiusura Nord dell'abitato protostorico di Udine


Dal cantiere di via Mercatovecchio, spuntano nuovi importanti resti archeologici. Il Sindaco di Udine Pietro Fontanini e la Soprintendente per larcheologia, le belle arti e il paesaggio del Friuli Venezia Giulia Simonetta Bonomi informano che sono emerse, a seguito dell'ampliamento dell'area di scavo, reperti verosimilmente riferibili al terrapieno di chiusura Nord dell'abitato protostorico di Udine, fino a oggi di incerta collocazione.

La Soprintendenza ha chiesto di poter procedere con un ulteriore allargamento di due metri del saggio archeologico verso Sud e di poter disporre di alcuni giorni lavorativi per scavare e inquadrare dal punto di vista scientifico quanto rivenuto, data l'eccezionalità del contesto e considerato che le evidenze archeologiche sembrano essere conservate in condizioni che ne permettono il riconoscimento. La Soprintendenza segnala che l'allargamento dellarea di indagine garantirebbe una maggiore distanza di sicurezza di lavoro da parte degli archeologici impegnati in cantiere e pertanto una gestione migliore del rischio biologico.

Dal punto di vista storico, sappiamo ormai dal 1900, grazie al naturalista Achille Tellini, che Udine affonda le proprie radici in epoca protostorica. Tellini, incrociando losservazione delle carte antiche, gli studi sul campo e le notizie del ritrovamento di reperti, aveva ipotizzato una planimetria del castelliere di Udine, che costituirà la base per i lavori di Lodovico Quarina e di tutti gli studiosi successivi.

Ora, a seguito di numerosi interventi di sorveglianza archeologica, si può dire di avere la certezza che nel centro della città, al di sotto dei consistenti livelli medievali e rinascimentali, siano presenti gli strati archeologici riferibili al Castelliere di Udine. I primi scavi condotti nel 1996, sulla sommità del colle del Castello, hanno infatti messo in luce una fossa di scarico (struttura tipica all'interno dei castellieri) contenente più di 8000 frammenti ceramici, riferibili all'età di Bronzo Finale (XI sec a.C.).

Nella chiesa di San Francesco sono invece state individuate fosse di cottura della ceramica e fosse di scarico. Di recente, all'interno di Palazzo Mantica, sede della Società Filologica Friulana, si è potuto ben osservare un tratto dellaggere, il recinto di terra che fortificava labitato. Strutture archeologiche e reperti sono stati rinvenuti a partine dal 1989 anche lungo via Mercatovecchio, in prossimità dellattuale Cassa di Risparmio del Friuli, in piazza Venerio e durante i lavori di restauro di Casa Cavazzini.

E mentre si stanno studiando i materiali archeologici degli ultimi trentanni di scavo per ricostruire la non comune evoluzione della città, i lavori di risanamento conservativo di via Mercatovecchio hanno messo in luce proprio in questi giorni importanti resti che, dal punto di vista storico, si presentano come una scoperta decisamente straordinaria.

https://www.ilfriuli.it/articolo/tendenze/via-mercatovecchio-spuntano-nuovi-reperti-archeologici/13/216437


news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news