LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Querini, Cini e San Geremia. Due milioni e mezzo dalla Fondazione Venezia per i danni dellacqua alta
mo. zi.
Corriere del Veneto 15/3/2020

Donazioni alla Querini Stampalia per il restauro dellarea progettata da Carlo Scarpa; al Conservatorio per larchivio storico di Palazzo Pisani, che conserva preziose partiture e manoscritti di Antonio Vivaldi, Benedetto Marcello e altre 56 mila opere seriamente compromesse dallacqua alta; al campanile romanico della chiesa di Santa Lucia e Geremia. E poi contributi per il restauro di androni monumentali, scalinate, pavimentazioni storiche. La Fondazione di Venezia laltro giorno ha approvato la ripartizione del fondo da 2 milioni e 465 mila euro destinato alle istituzioni culturali di Venezia e isole che hanno subito danni a causa dellacqua alta eccezionale del 12 novembre e dei giorni successivi. Siamo listituzione che dà più fondi per lacqua alta commenta il presidente Giampietro Brunello - Il bando è stato chiuso il 31 gennaio e un comitato di esperti ha esaminato le domande. È stata data risposta alle richieste di tutte le realtà che hanno rilevanza pubblica. Caterina Bon Valsassina, Paola Marini e Amerigo Restucci hanno espresso la valutazione sul riparto dei fondi arrivati dalla stessa Fondazione (mezzo milione), da Acri (un milione e mezzo) e poi dalle fondazioni di Cariparo, Carivit, Varrone, Cassa di Risparmio di Bolzano e il Cda lha approvata. La cifra più consistente va a San Geremia, 898.971 euro per restaurare e consolidare il campanile romanico in cotto, tra i più antichi dEuropa. Seguono la Fondazione Querini Stampalia (356 mila per sanificare e ristrutturare il piano terra e i volumi della celebre biblioteca) e la sede Iuav di Palazzo Tron (282 mila euro per rimuovere, lavare e ricollocare il pavimento marmoreo nel portico al piano terra); poi il Conservatorio che con 280 mila euro potrà contribuire a rimettere in sesto larchivio storico e gli spazi di conservazione delle partiture. Il monumentale scalone del Longhena della Fondazione Cini deve essere sottoposto a desalinizzazione, pulitura, restauro e integrazione dei pezzi mancanti e potrà contare su 187 mila euro, mentre i 183 mila euro alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista serviranno a restaurare i dossali lignei, rinforzare la muratura, togliere ruggine e sale del cancello della Cappella di Lourdes e realizzare un sistema di protezione dalle maree. A Palazzo Soranzo, sede della Soprintendenza Archeologica, 100 mila euro per il restauro dellandrone monumentale. Inoltre: 70 mila euro per marmi e arredi della chiesetta di San Giobbe; 25.500 alla Fondazione Levi per intonaci e depositi di Palazzo Giustinian Lolin; 25 mila per portone, impianti e arredi della sede della comunità dei greci ortodossi; quasi 23 mila euro alla Marciana per la biblioteca; 18 mila alla Fondazione Forte Marghera per rifare tetto e impianto elettrico; 11 mila al polo museale per il pavimento di Palazzo Grimani e 3.965 alla Scuola Grande del Carmelo.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news