LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La posizione di Federculture. «Sì a un fondo per garantire il patrimonio»
Andrea Cancellato - Umberto Croppi
Corriere della Sera 28/3/2020

La proposta avanzata su questo giornale da Pierluigi Battista («Corriere della Sera» del 26 marzo) e ripresa ieri da Andrea Carandini evidenzia un tema cruciale, una emergenza nell’emergenza che merita un’attenzione maggiore rispetto a quella che gli è stata dedicata: i riflessi della crisi sul vasto mondo dell’impresa culturale.

Dietro i luoghi della cultura, musei, gallerie, teatri, cinema, siti archeologici, case editrici e librerie ci sono filiere di aziende di servizi, tecnici, artigiani, professionisti dell’innovazione e della creatività che impiegano centinaia di migliaia di persone, ci sono imprese sociali e soggetti del terzo settore.

E la cultura costituisce il vero valore aggiunto per gran parte delle attività economiche legate al turismo e all’export.

Ma l’indicatore più immediato della sua forza sta proprio nel ruolo che ha nella «gestione» sociale della crisi: sono artisti, attori, scrittori, musicisti, i testimonial delle campagne in corso, è la rivalutazione delle trasmissioni ad alto contenuto culturale che sta caratterizzando molti palinsesti televisivi, sono le istituzioni culturali a utilizzare in maniera massiccia i social per offrire un supporto alla vita in quarantena degli italiani. È insomma sulla cultura che si fa leva per rinsaldare il senso della comunità e offrire motivi di coesione e ottimismo, è la cultura che ci fa sentire vicini gli uni agli altri nel nostro isolamento.

La formula indicata da Pierluigi Battista, quella della costituzione di un fondo di investimento dedicato alla cultura, può rappresentare l’uovo di Colombo per affrontare uno degli aspetti (non l’unico) delle difficoltà in cui versano le aziende e i professionisti della cultura, la crisi di liquidità per far fronte a scadenze indilazionabili, che espone alla bancarotta centinaia di aziende, anche pubbliche.

Non si tratta dunque dell’appello alla generosità dei privati, né dell’abdicazione dello Stato nell’assolvimento di un suo dovere, ma di una formula intelligente, in cui i risparmiatori non donano, ma investono, e lo Stato si fa garante dell’investimento.

I modi di attuazione e il soggetto gestore possono essere individuati con facilità, l’Istituto del Credito Sportivo è, ad esempio, una banca pubblica che è culturalmente e giuridicamente attrezzata per la gestione di uno strumento siffatto. Ma al di là degli aspetti tecnici, che possono essere affrontati e risolti in poche ore, la questione posta da Battista ha il pregio di rimettere al centro una esigenza che è rimasta finora ai margini dell’attenzione.

Federculture, che rappresenta gran parte delle istituzioni culturali italiane, fa propria questa proposta e la rilancia chiedendo il sostegno di tutte le altre associazioni, delle aziende, dagli operatori e di chiunque sia consapevole che è sulla cultura che si deve investire per creare le basi della ricostruzione dopo la catastrofe.

Gli autori sono rispettivamente presidente e direttore di Federculture
Il dibattito: sulla proposta di un Fondo nazionale d’investimento per proteggere il patrimonio culturale dalle conseguenze dall’emergenza Covid-19, avanzata il 26 marzo da Pierluigi Battista, sono intervenuti il presidente del Fai Andrea Carandini e il sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma Carlo Fuortes. Tutti i contributi sono pubblicati su corriere.it



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news