LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un anno di soldi gettati al vento, da Parnasi agli spazi del Vittoriano
Ilaria Sacchettoni
Corriere della Sera - Roma 31/3/2020

Dagli affari con sprechi del Gruppo Parnasi, alla questione dei derivati dello Stato, fino alla gestione poco trasparente del Museo del Risorgimento al Vittoriano. Sono solo alcune delle inchieste che il procuratore capo regionale della Corte dei conti Andrea Lupi riassume nella relazione per linaugurazione dellanno giudiziario. Questanno online, solo virtuale, a causa dellemergenza coronavirus che ha impedito la tradizionale cerimonia pubblica. Fra le indagini del 2019 anche quella su Multopoli e sugli sperperi della sanità.

Appalti pubblici irregolari, gestione scellerata del patrimonio, mancati incassi da contravvenzioni, sperperi nellassegnazione di fondi europei e nel ricorso alla sanità pubblica. Sono diverse le inchieste portate avanti dai magistrati contabili della regione Lazio ed elencate nella relazione del procuratore capo Andrea Lupi, ora online dopo la cancellazione (causa Covid-19) della cerimonia dinaugurazione dellanno giudiziario.

E mentre lapprofondimento più significativo, quello che riguarda la rescissione del contratto dei derivati dello Stato (per un presunto danno da circa 4 miliardi di euro) è appeso alle decisioni della Cassazione (da un anno), ecco che tra le voci di spreco più consistenti spunta lacquisto del palazzo della provincia del gruppo Parnasi allEur Castellaccio. Da quellacquisto, per il quale fu costituito un fondo gestito in conflitto dinteressi, sarebbe derivato un danno di oltre 107 milioni di euro. Mentre altri 20 milioni di euro sarebbero andati perduti in un altro capitolo dello stesso spericolato affare: laffitto di una nuova sede per Atac, sempre allEur Castellaccio, in realtà mai occupata dalla municipalizzata dei trasporti.

Nuova linchiesta sulla gestione dei 2.200 metri quadri allinterno del complesso del Vittoriano, divenuti Museo del Risorgimento senza una gara nè il pagamento di un canone di concessione degli spazi. Per questa vicenda i pm contabili hanno chiamato in causa il dirigente del ministero che ha concesso gli spazi a unassociazione privata contribuendo a causare un danno di 1 milione e duecentomila euro alle casse statali.

Persi, poi, 2milioni e 249 mila euro nella concessione degli spazi dellautostazione Tiburtina. Qui alcuni tecnici comunali avrebbero omesso di aggiornare il valore del canone ad ogni rinnovo/proroga del contratto, favorendo in questo modo il privato. Già portate a casa le condanne degli ex vertici di autostrade per lammodernamento puramente virtuale della Salerno- Reggio Calabria (26 milioni e 400 mila euro in via di risarcimento) mentre ancora deve svolgersi il processo per quei funzionari dellAifa che, favorendo la prescrizione del Lucentis invece del più economico Avastin per la cura delle maculopatie, avrebbero causato un danno di 197 milioni di euro.

Oltre 17 milioni di euro è costata, invece, la multopoli capitolina, ossia la cancellazione di ben 132 mila multe ad amici, colleghi e parenti da parte di un ufficio comunale oggi chiamato in causa anche dalla magistratura penale. Mentre un milione 700 mila euro sono andati perduti nel contenzioso contro autisti e imprenditori regolarmente muniti di pass per attraversare la zona a traffico limitato e dunque ingiustamente multati.

Capitolo a parte è quello dei contributi erogati a unagenzia pubblica per lefficientamento energetico di abitazioni e uffici, mai realizzato. Il danno erariale è stato calcolato in 19 milioni e 292 mila euro più altri 653 mila euro erogati per la stessa ragione.

Due milioni e 139 mila euro , infine, sono i contributi europei percepiti da una società che anziché promuovere limmagine dei prodotti da pesca e dellacquacoltura come stabilito, avrebbe sovrafatturato le proprie prestazioni. Una truffa ai danni del ministero per le politiche agricole scoperta, anche questa nel 2019, dai pm di via Baiamonti.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news