LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Da Capodimonte al Madre, ecco i virtual tour
Vincenza Alfano
Corriere del Mezzogiorno - Campania 05/4/2020

NAPOLI. L’hastag #iorestoacasa, da misura sanitaria si trasforma anche in slogan della campagna culturale del ministero per i Beni culturali. Napoli risponde alla chiamata. I musei cittadini non si fermano e usano la rete anche per inaugurazioni virtuali delle esposizioni rinviate.

S’inaugura domani online la mostra «Luca Giordano. Dalla Natura alla Pittura» del Museo di Capodimonte. Il Mann anticipa due temporanee «Gli Etruschi e il Mann» e «I Gladiatori». È già disponibile per i visitatori virtuali il video della mostra «Lascaux 3.0». Con un click si è dentro la grotta francese più famosa dell’antichità.Il programma digitale è ricchissimo. L’accesso è gratuito e, soprattutto, on demand. Un’esperienza nuova. Il cambiamento delle priorità si avverte anche così: ospitando le grandi opere nel salotto di casa, mescolando l’estasi della bellezza all’intimità domestica. Il lessico della paura ha invertito la semantica e le parole «dentro» e «fuori», «vicino» e «lontano» giocano a scambiarsi. La visita virtuale può sembrare reale. Un click apre le porte del Mann (dal sito ufficiale o dalla pagina Facebook): si comincia a girare tra sale, teche, statue, dipinti. Oltre 750 opere in rete.

Emozionante muoversi sulle note di Michael Nyman per un rapido tour grazie allo spot di Mauro Fermariello. La mente viaggia veloce online: ci si ritrova con un click nel Real Sito di Capodimonte. Qui ci attendono diciotto itinerari, 517 opere digitalizzate in alta risoluzione. Il Museo ha inaugurato, proprio in questi giorni, su Instagram, la sua rubrica #Pillole_d’@rte: un capolavoro in un minuto appena. Altri 16 mini video sulla pagina ufficiale raccontano alcuni dipinti. A portata di click nel video «Arti decorative.. da far girare la testa» di Carmine Romano, i manufatti di quella che un tempo è stata una reggia realmente abitata per oltre 5000mila visualizzazioni.Opere video e clip video raccontano l’arte contemporanea del Madre, da sempre all’avanguardia nella sperimentazione di nuovi linguaggi, che aderisce alla campagna nazionale #iorestoacasa con «Madre door-to-door», un programma digitale sul sito e sui canali social del museo, e rende eccezionalmente visibili alcune opere video della sua collezione. Si diventa spettatori di veri e propri eventi, contenuti inediti messi a disposizione di visitatori virtuali solo temporaneamente. L’iniziativa è partita il 15 marzo con la presentazione della video-opera «The Floating Grace», creazione originale firmata dal coreografo ucraino Vadim Stein e prodotta dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee.

I numeri sembrano dare ragione a chi già immagina un nuovo ruolo per l’arte e nuovi modi di fruizione. Parlano chiaro le visualizzazioni. Il Mann ne ha contate 11 mila, in poche ore, per il suo video spot Mann international. Il museo di Capodimonte ha registrato 11.669 visitatori (+ 80%) in poche ore dal taglio del nastro online secondo i dati rilevati da Analiticts di Google.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news