LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Art bonus regionale, fondi annuali anticipati, un bando unico per tutti: la ricetta contro il virus
Alessandra Troncana
Corriere della Sera - Brescia 5/4/2020

Lintervista I progetti dellassessore Galli per salvare musei e teatri. Farò la rivoluzione

Video conferenze al cianuro con il ministro Dario Franceschini, delibere scritte, riviste e corrette a orari illegali È linquietudine notturna, dice e motti marinari gridati (con eleganza) a collaboratori, colleghi e giornalisti per ribadire il concetto: è il momento di osare linosabile (cit dAnnunzio).

In queste settimane di cattività generale (lisolamento da coronavirus), con il pubblico in crisi di astinenza da vernici, pièce, concerti e film e i direttori di teatri e musei comprensibilmente isterici, lassessore allAutonomia e alla Cultura di Regione Lombardia Stefano Bruno Galli pensa alla rivoluzione. The show must go off, il coronavirus ha messo la cultura in quarantena. Ma questa crisi commenta può diventare un momento di grande creatività. Unopportunità per sovvertire tutti gli schemi, adottare politiche pubbliche innovative. Osare linosabile, appunto.

Tra le decine di telefonate, mail e riunioni, ieri Galli ha fatto anche una conference call con il ministro della Cultura Franceschini e gli altri assessori regionali. Premessa: entro fine aprile, il governo dovrebbe approvare un decreto per gli aiuti alla cultura. A cinema e teatri, in clausura dallo scorso 28 febbraio, sarà intestato un contributo da 130 milioni di euro, di cui 80 in spesa corrente e 50 in conto capitale. Una cifra al limite del vergognoso, secondo Galli. E, in parte, sprecata: Cè bisogno di liquidità: non credo che in questo momento ci siano teatri o cinema che pensino di rifare la moquette. Il problema è portare a casa la pelle: assegnare una parte dei contributi, 50 milioni, in conto capitale non ha senso. Di questi 130 milioni, ai musei non andrà un centesimo: a quelli statali, anticipa lassessore, Franceschini assegnerà 10 milioni. Non basterebbero a me per la Lombardia, che ha 585 musei. Dal contributo sono escluse le fondazioni di diritto privato (un esempio a caso: Santa Giulia). Per Galli, quei 10 milioni sono ridicoli. Il ministro li ha giustificati dicendo che i musei riapriranno prima di cinema e teatri. Vero, ma non faranno i biglietti di prima: dovranno mantenere distanze di sicurezza tra un visitatore e laltro e prevedere ingressi contingentati. Lassessore non condivide una virgola (o quasi) del ragionamento del governo: Il punto dice è che i musei costituiscono la più grande parte del patrimonio culturale nazionale. I turisti vengono in Italia soprattutto per visitare i musei, non per andare al cinema.

Per salvare la cultura (almeno quella lombarda) è in arrivo la cavalleria: Galli sta lavorando a una cura per il settore. La prima arma è lArt bonus: i bonifici dei mecenati garantiscono a musei e teatri della Regione il 51% delle risorse (il 33% arriva dal suo assessorato e il 16% dal Fus, il Fondo unico dello spettacolo). Ho chiesto a Franceschini lelenco dei donatori lombardi: lidea spiega è di indirizzare i loro contributi, facendo convergere in modo sinergico pubblico e privato. Con la crisi è probabile (o scontato) che i mecenati smettano di finanziare la cultura: Infatti si tratta di un ragionamento a lungo termine, che potrebbe portare risultati lanno prossimo. Galli ha pensato anche a una versione locale dellArt bonus: Potremmo istituirne uno lombardo, con sgravi fiscali al 70 per cento.

La ricetta dellassessore Mi piacerebbe che i grandi teatri e musei adottassero realtà più piccole: penso a prestiti reciproci, progetti condivisi, biglietti unici. Non solo: allordine del giorno della prossima giunta regionale, Galli presenterà una delibera per anticipare due terzi del contributo alle fondazioni partecipate: ogni anno, la Regione contribuisce con circa 9 milioni (al Teatro Grande, per dire, versa 130 milioni).

Altra arma, i bandi: Ogni anno, il mio assessorato ne pubblica 12. Per ridurre i tempi burocratici, velocizzare lerogazione dei contributi e non sprecare risorse ma assegnarle alle cose prioritarie, sarebbe utile farne solo uno, semplificato e complessivo. Con criteri rigorosi.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news