LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trentino. Gli ecomusei
Gabriella Brugnera
Corriere del Trentino 14/4/2020

Nove oasi di natura, storia e arte. Chiesette, pievi, laghi e paesaggi da scoprire tra sentieri e tradizioni. Un patrimonio incontaminato

Sono nove gli ecomusei riconosciuti e attivi nella Provincia di Trento, nell’ambito del progetto «Mondi Locali del Trentino».

Che cosa si intende però per ecomuseo? È un termine recente, introdotto da Hugues de Varine nel 1971, che lo definisce «qualcosa che rappresenta ciò che un territorio è, e ciò che sono i suoi abitanti, a partire dalla cultura viva delle persone, dal loro ambiente, da ciò che hanno ereditato dal passato, da quello che amano e che desiderano mostrate ai loro ospiti e trasmettere ai loro figli». All’ombra del Monte Calisio, vicino a Trento, si sviluppa l’Ecomuseo dell’Argentario , territorio ideale per lunghe passeggiate, attraversato da una fitta rete di sentieri adatti a tutti. Il suo nome deriva dai giacimenti d’argento coltivati nel medioevo da minatori di origine germanica, i canòpi , così tra i diversi itinerari tematici c’è appunto quello delle Canope, che valorizza il patrimonio minerario, e i suoi luoghi più suggestivi, come il Lago di Santa Colomba. Da menzionare anche il sentiero degli gnomi, delle riserve naturali, dell’Orrido di Ponte Alto.

L’Ecomuseo del Lagorai , nell’«antica giurisdizione di Castellalto» porta invece nella media Valsugana e propone al visitatore quattro temi: «l’ambiente», con le cime del Lagorai, il parco fluviale di Carzano e le aree naturalistiche protette; «i luoghi del lavoro», come malghe, castagneti, lavatoi; «le tradizioni e la storia», con i musei etnografici, i castelli, le testimonianze della grande Guerra; «i segni del sacro», con chiese, edicole, cappelle e la via crucis sul monte Ciolino.

Dalle sorgenti di Rava al Brenta si estende l’Ecomuseo della Valsugana , caratterizzato dal filo conduttore dell’acqua: il fiume Brenta scorre nel fondovalle, attorniato da boschi e alpeggi, mentre Castel Ivano domina l’intero territorio. Sempre l’acqua è protagonista dell’Ecomuseo della Valle dei Laghi , con passeggiate che avvicinano alla quiete del luogo e alla cultura del territorio.

Nel silenzio del «Piccolo mondo alpino» dell’Ecomuseo della Val di Pejo , nell’estremo angolo nord-occidentale del Trentino, al confine con la Lombardia e l’Alto Adige, che si addentra nel Gruppo dell’Ortles-Cevedale Gli abitanti sono distribuiti in sette piccoli insediamenti, ognuno con le proprie peculiarità.

Dalle Dolomiti al Garda: questo è l’orizzonte dell’Ecomuseo della Judicaria , che comprende sei comuni delle Giudicarie Esteriori e quello di Tenno, passando dai paesaggi mediterranei dagli oltre tremila metri della Cima Tosa. Tra i beni del suo patrimonio artistico e naturale ci sono: Castel Stenico, Castel Restòr, il Castello di Tenno; le palafitte di Fiavé e i siti archeologici di San Martino; i borghi di Canale, Rango e San Lorenzo in Banale; le pievi e le chiesette affrescate; i biotopi, colle Beo e forre del Limarò; i terrazzamenti del tennese; il parco di Comano.

Tra le proposte dell’Ecomuseo del Vanoi da non perdere il sentiero etnografico, ma anche l’escursione ai Masi del Lozen o a Caoria con i suoi musei.

Il viaggio è il tema che caratterizza l’Ecomuseo del Tesino , percorso dalla Via Claudia Augusta Altinate. Dal XVII secolo, i venditori ambulanti di stampe di questo territorio raggiunsero città come Mosca, San Pietroburgo, Varsavia, Parigi per vendere la propria merce, aprendo negozi in tutta Europa.

L’ultimo nato è il percorso Ecomuseo Val Meledrio . Inizia dalla chiesa di Dimaro, in val di Sole, raggiunge la segheria veneziana per proseguire verso la calcara.

Naturalmente sono diverse le attività che gli ecomusei organizzano durante l’anno, tra tutte spiccano «Le giornate del paesaggio», promosse in sintonia con i principi espressi dalla Convenzione Europea del Paesaggio.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news