LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Quanto sei bella Roma (dall’alto)
Rinaldo Frignani
Corriere della Sera - Roma 20/4/2020

Da Fontana di Trevi a piazza San Pietro: la domenica deserta della città in quarantena

«Non ho mai visto l’acqua del mare davanti a Ostia così pulita. Sono tornati perfino i delfini. E senza smog l’orizzonte è un’altra cosa. I colori sono decisamente più vividi. Potrebbe essere un messaggio di speranza, ci eravamo spinti troppo avanti: solo quando l’hai persa, capisci quanta bellezza c’era e non te ne accorgevi». Da un elicottero immerso nel cielo azzurro della Capitale cambia la prospettiva su una città - e che città - deserta da otto settimane. Lo sa bene Matteo Colasanti, commissario capo della polizia di Stato e vice comandante del I Reparto volo.

Il «Poli 18» volteggia su Pratica di Mare e abbassa il muso deciso verso la Cristoforo Colombo e l’Eur. Strade deserte nella penultima settimana di aprile. Poche macchine, nessun pedone. A parte l’1,75% di furbetti, i romani rispettano le ordinanze anti-Covid. Si vede nei giorni feriali, con alcune categorie al lavoro, ma la conferma arriva di domenica. E così dall’Aw 139 della polizia – uno degli otto velivoli di stanza a Pratica di Mare – ci si ritrova di mattina su una Roma irriconoscibile solo fino a febbraio scorso. Meravigliosa, come sempre, forse anche più magica del solito. Ma vuota.

Una cartolina splendida e malinconica che scorre sotto i pattini dell’elicottero dove il flier (la super telecamera ad alta tecnologia) riprende tutto nei minimi dettagli, anche a quattro chilometri di distanza. Piazza Navona e poi il Pantheon, Fontana di Trevi, il Campidoglio, l’Altare della Patria e il Colosseo compaiono sul monitor di bordo ancora prima di passarci sopra. Anche lì non c’è anima viva, niente turisti in fila, come se la città stesse ancora dormendo. Invece sono le 11 passate. La verità è che è in quarantena, si sta solo difendendo. In centro e in periferia, fino a Corviale. Anche se nessuno se l’aspettava. Qui e a Castel Sant’Angelo, come in via della Conciliazione, le persone si contano sulle dita di una mano. Il Papa è in visita a Borgo Pio, ma la gente si limita a seguirlo dalle finestre e dai balconi. Sui lungotevere di solito trafficati non c’è l’ombra di un veicolo.

Allo zenit del Gianicolo - uno slargo incomparabile che si fatica a immaginare silenzioso - i piloti (gli ispettori superiori Domenico Preziosi e Marco Sollevanti, con gli specialisti di bordo, i vice ispettori Carlo Taschini e Walter Barbati) virano verso l’Aurelia, raggiungono il Raccordo anulare (anch’esso con le corsie senza vita) e puntano a Ostia. Due posti di controllo della Questura - e carabinieri - all’obelisco di piazzale Marconi e al Pontile ricordano sempre che ora e ancora a lungo non è permesso muoversi per Roma senza un valido motivo.

«Ma per dovere civico, magari anche per paura, di gente ce n’è molto poca – afferma Colasanti -, e il nostro compito all’improvviso è cambiato: da gestione delle folle (manifestazioni e stadio) a gestione del vuoto, mai lo avremmo immaginato». In volo fino a quattro volte al giorno, pronti a decollare in cinque minuti, gli uomini del I Reparto hanno assistito al repentino spegnimento della Capitale. A testimoniarlo le immagini inviate in tempo reale nella sala operativa a San Vitale. «Ma è bene ricordare che i cittadini non sono i nemici da colpire», assicura il vice questore Marco Sangiovanni, dirigente del Reparto volanti. Tantomeno da un elicottero.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news