LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Servono i capolavori dei musei maggiori per aiutare i minori
Pierluigi Panza
Corriere Fiorentino 1/5/2020

Si attende dal ministro Dario Franceschini un piano per sostenere la cultura nei suoi vari aspetti. La necessità di un coordinamento, se non una vera e propria cabina di regia è già stata evidenziata dalla presidente dellAccademia delle Arti del Disegno Cristina Acidini nel suo intervento del 18 aprile scorso sul Cor riere fiorentino . Come scrive Acidini, anche se gli accessi saranno sottoposti al contingentamento e al distanziamento sociale, alla sanificazione e via elencando, colossi come Uffizi-Pitti-Boboli, la Galleria dellAccademia, il Museo dellOpera del Duomo o Santa Croce dispongono di ampi spazi e di attrattive planetarie e dunque potranno contare su numeri importanti di visitatori, specialmente se ci sarà una ripresa del turismo interno ed estero Molti altri musei, medi o piccoli, o semplicemente meno visitati nonostante i tesori darte, di storia e di cultura che espongono, potranno invece far fatica a recuperare la loro quota di gradimento. Nei grandi musei non potrà accedere la stessa quantità di persone pre Covid-19 a causa del distanziamento sociale; si attueranno adeguati sistemi di prenotazione e allungamento degli orari dapertura per calibrare i numeri di accesso. Ma come dirottare parte del turismo che non avrà accesso nei grandi musei verso quei musei minori che minori non sono al fine di non perderlo (visto che è una risorsa per la città) ? Non penso che, inizialmente, sia sufficiente un richiamo alladeguata promozione per far diventare questi musei minori che minori non sono unalternativa di qualità: serve una sorta di start-up che faccia effetto sullopinione pubblica. Per rompere attraverso il sistema della comunicazione questa considerazione di musei minori credo si debba intervenire attraverso attrattive di richiamo di due generi: decentramento di opere di primaria importanza (capolavori, non materiale da deposito) e arte contemporanea di qualità in queste sedi. La start-up che credo possa meglio funzionare, per un periodo di tempo limitato durante questa guerra (così la si è chiamata) del Covid-19, credo sia il decentramento di alcuni capolavori (di Uffizi, Pitti ecc.) negli altri musei cittadini. Se noi facciamo trovare un Raffaello non agli Uffizi ma altrove, lo sprawl dei turisti verso questi musei non visitati sarà più facile, la comunicazione per agenzie e tour operator elementare. Se volete gli Uffizi non vedrete quel Raffaello, ma se venite in questo museo minore che minore non è vedrete il Raffaello che era agli Uffizi.

Analogamente, la comunicazione funzionerà se noi proporremo allinterno di questo museo delle soluzioni realmente attrattive anche in termini di incontro con larte contemporanea di qualità o con nuove soluzioni di fruizione da pensare, anche con qualche rischio seppur momentaneo delle opere. Lopera darte, in quanto opera materiale, è soggetta ai rischi della vita, ma deve stare nella Lebeswelt, nel mondo della vita. Lalternativa è che si configuri una gigantesca macchina virtuale di fruizione sottraendo i capolavori alla comunione fisica con il visitatore. Credo che di questi spostamenti, prestiti, nuove dislocazioni, fruizioni alternative (molto più specifiche per singoli e gruppi), oltreché della ovvia estensione degli orari anche in fase serale e notturna e della prenotazione, si dovrebbe occupare una cabina di regia e queste soluzioni di facile attrazione consentirebbero il funzionamento di un turismo più diffuso e responsabile .



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news